Buon Compleanno Lotus Elise! Il Capolavoro di Hethel compie 20 anni.

La Lotus Elise festeggia 20 anni. Tanto tempo è passato dal lancio della iconica Elise S1, sportiva pura legata a doppio filo con la mentalità Chapmaniana, eredità spirituale lasciata dal fondatore della Casa di Hethel, Colin Chapman.

Lotus festeggia con la nuova Elise S 20th Anniversary.

L’idea progettuale Lotus Elise nasce nel 1993, periodo in cui Lotus Cars era di proprietà dell’imprenditore italiano Romano Artioli.

La Elise S1 venne presentata al Salone di Francoforte del 1995 dopo due anni di progettazione affidata al Team di Sviluppo di Tony Shute e ai due “Papà” della Elise, Julian Thomson (Design) e Richard Rackham (Telaio).

Si trattava di una piccola vettura Targa a trazione posteriore con un avveniristico telaio in estrusi di alluminio incollati, novità in campo automobilistico.

In posizione centrale era collocato il motore Rover Serie K 1.8 da 120 CV, abbinato alla trasmissione con cambio a cinque rapporti Rover PG1. Motore dalla fama non proprio gloriosa. Ma non venne scelto per affidabilità, elasticità o prestazioni pure. La scelta ricadde sul Rover per due ragioni: costava poco e pesava ancora meno.

Pura, essenziale e senza alcun controllo di aiuto alla guida. Niente ABS, niente Airbag, ovviamente niente Aria condizionata.

Solo piacere di guida, handling e leggerezza, contenuto in appena 720 kg di massa in ordine di marcia. Il tutto costruito e assemblato nel Norfolk, in Inghilterra, nello stesso Stabilimento Lotus usato oggi.

Dopo vent’anni la Lotus Elise si è evoluta, ha cambiato motorizzazioni, ha offerto versioni meno esasperate, in alcuni casi si è dovuta semplicemente adeguate alle Leggi del CdS e alle Normative europee.

È passata tra Elise S1, Elise S2, l’ultimo importante aggiornamento da alcuni chiamato S3, la più veloce Exige, la più “comfortevole” Europa, le derivate VX220 Speedster, la Supercar Evora, ha addirittura contribuito a far nascere l’elettrica Tesla Roadster.

Ma la sostanza del progetto resta sempre la stessa, così come la base di quel fantastico telaio sviluppato da Richard Rackham.

Ma è innegabile che nel Cuore degli appassionati la Elise S1 resti “L’Elise”, punto di riferimento assoluto, con i suoi pregi ed i suoi difetti.

Per festeggiare i 20 dalla nascita Elise, Lotus ha lanciato la linea speciale 20th Anniversary, versione che sostituisce la Elise S Club Racer.

Nuovi cerchi in lega forgiati, nuovo corpo farfallato, settaggio più estremo del TCS, nuovi sedili sportivi in pelle e alcantara e console centrale che, assicurano in Lotus, è stata anch’essa alleggerita.

La Lotus Elise 20° Anniversario pesa 10 kg in meno rispetto alla Elise S dalla quale è derivata, per un totale di 914 kg. Che sono pochi, ma comunque 200 kg in più della Elise S1. Come sono cambiati i tempi, vero?

lotus-elise-s-20-anniversary

In ogni caso le prestazioni della Elise 20th sono superiori, grazie ai 220 CV di potenza e 250 Nm di coppia erogati dal motore quattro cilindri di origine Toyota.

Valori che permettono alla Elise, unitamente al peso contenuto, di scattare da 0 a 100 km/h in appena 4.3 secondi e di toccare la velocità di punta di 237 km/h.

Il prezzo della nuova Lotus Elise 20° Anniversario sarà di 56.250 euro incluse Tasse e trasporto “a casa”. Sarà venduta nei colori in tinta unica Celeste, Blu, Giallo, Grigio, Arancione e Verde, con tettuccio nero in tela ripiegabile manualmente.

Buon Compleanno Elise!

Commenti

commenti

Leave a Response