GP Australia, Hamilton vince a Melbourne. Vettel sul Podio. Ordine Arrivo Gara e Classifica.

Lewis Hamilton vince il GP Australia, prima gara del Campionato 2015. Rosberg e Vettel sul Podio.

La Ferrari torna in Top 3 nel giorno del primo Gran Premio di Sebastian al volante della Rossa, dietro il dominio delle due Mercedes. Ordine Arrivo Gara e Classifica.

Pronti-via ed è subito Safety Car ad Albert Park. Alla prima curva Vettel e Raikkonen arrivano appaiati, complice una partenza non brillante del tedesco dal lato sporco del tracciato.

L’ex pilota della Red Bull tira la staccata, Kimi alza il piede, perde metri e viene tamponato da Carlos Sainz Jr. Ma ad avere la peggio nella carambola che viene fuori dalla prima curva del GP Australia è la Lotus Mercedes.

La squadra di Enstone partiva dalla Top 10 con entrambe le monoposto e dopo pochi metri si ritrova fuori dal Gran Premio. Maldonado va a sbattere e parcheggia la monoposto contro il muretto gravemente danneggiata, Grosjean rientra ai Box e si ritira.

A ristabilire l’ordine ci pensa la Safety Car, che rientra una volta pulito il tracciato dai tanti detriti e pezzi di carbonio persi dalle monoposto.

La sostanza lì davanti non cambia. Hamilton scappa, Rosberg insegue ma ogni volta che prova ad avvicinare il compagno di squadra deve incassare il Giro veloce del Campione del Mondo.

Le Mercedes sono di un altro pianeta anche se non impeccabili nel passo gara come nel Giro secco. In ogni caso sarà quasi impossibile per tutti avvicinarle, almeno in questa prima parte della Stagione.

Hamilton vince il 34esimo GP in Carriera e comincia il Campionato nel migliore dei modi. Rosberg 2° e la lotta, come previsto, è per il terzo gradino del Podio.

E si tinge di Rosso il Podio del GP Australia: Sebastian Vettel si libera di Felipe Massa al passaggio tra gomme soft e medium, spremendo la Ferrari SF15-T nel passaggio in cui il tedesco era chiamato a guadagnare metri sul brasiliano della Williams, rientrato il Giro precedente. Gara perfetta per il quattro volte Campione del Mondo che ottiene il massimo da quello che può offrire oggi la Ferrari.

La nota stonata del GP Australia è il ritiro di Raikkonen, causato non da un errore del pilota e non da un problema tecnico. IceMan deve parcheggiare la sua Ferrari a causa di un fallato fissaggio del cerchio posteriore sinistro, epilogo del problema avuto in fase di Pit Stop dove i meccanici del Cavallino Rampante non erano riusciti a fissare il monodado della ruota, perdendo molti secondi nelle concitate fasi di Pit.

Ai piedi del Podio bisogna segnalare la grandissima gara di Felipe Nasr al volante della Sauber C34 Ferrari. Il brasiliano chiude al 5° posto alle spalle di Felipe Massa e davanti alla Red Bull di Daniel Ricciardo. Punti pesanti per la Force India: Hulkenberg 7°, Perez 10°.

Debutto positivo per il Rookie d’arte Carlos Sainz Jr, che conquista l’8° posto nel finale ai danni della Sauber di Marcus Ericsson. Non ha preso parte al GP Valtteri Bottas su Williams: il finlandese è stato costretto al forfait a causa di fortissimi dolori alla schiena.

Gara difficilissima per la McLaren Honda, qui a Melbourne in gara con Button e Magnussen. La squadra anglo-giapponese accarezza l’idea di entrare in zona punti più per carenza di monoposto in gara per competitività. Il danese sostituto di Alonso si ritira nel giro di formazione per la rottura della Power Unit, Button conclude doppiato in 11° posizione. Ultimo pilota al traguardo.

Prossima gara del Mondiale F1 a Sepang il 29 Marzo con il GP Australia, secondo Gran Premio del 2015.

Qui sotto puoi sfogliare Ordine Arrivo, Classifica Piloti e Classifica Costruttori del GP Australia di Formula 1.

[nextpage title=”ORDINE ARRIVO” ]

Ordine Arrivo Gara GP Australia 2015.

# Driver Ctry Team Time Gap Pits
1 Lewis Hamilton Mercedes 1
2 Nico Rosberg Mercedes 1.3 1
3 Sebastian Vettel Ferrari 32.7 1
4 Felipe Massa Williams 1:32.358 38.100 1
5 Felipe Nasr Sauber 90.1 1
6 Daniel Ricciardo Red Bull 1 LAP 1
7 Nico Hulkenberg Force India 1:33.330 1 LAP 2
9 Marcus Ericsson Sauber 1 LAP 3
9 Carlos Sainz Toro Rosso 1 LAP 1
10 Sergio Perez Force India 1 LAP 1
11 Jenson Button McLaren 1:33.338 2 LAP 1
13 Max Verstappen Toro Rosso RETIRED 1
Valtteri Bottas Williams DNS
Roberto Merhi Manor DNS
Kevin Magnussen McLaren RETIRED
Daniil Kvyat Red Bull RETIRED
Pastor Maldonado Lotus RETIRED
Will Stevens Manor 58.0

[/nextpage]

[nextpage title=”CLASSIFICA PILOTI” ]

Classifica Piloti F1.

P Pilota Punti
1 Lewis Hamilton 25
2 Nico Rosberg 18
3 Sebastian Vettel 15
4 Felipe Massa 12
5 Felipe Nasr 10
6 Daniel Ricciardo 8
7 Nico Hulkenberg 6
8 Marcus Ericsson 4
9 Carlos Sainz Jr. 2
10 Sergio Perez 1
11 Jenson Button 0

[/nextpage]

[nextpage title=”CLASSIFICA COSTRUTTORI” ]

Classifica Costruttori F1.

P Costruttore Punti
1 Mercedes 43
2 Ferrari 15
3 Sauber/Ferrari 14
4 Williams/Mercedes 12
5 Red Bull/Renault 8
6 Force India/Mercedes 7
7 Toro Rosso/Renault 2
8 McLaren/Honda 0

[/nextpage]

Commenti

commenti

Leave a Response