Supermoto delle Nazioni 2014. San Martino del Lago (CR), 11-12 Ottobre. Programma, Orari e Biglietti

SUPERMOTO DELLE NAZIONI 2013
Partenza del Supermoto delle Nazioni 2013.

Supermoto delle Nazioni 2014. San Martino del Lago. 11 e 12 Ottobre.

Ci siamo, la gara più adrenalinica della stagione è alle porte con il grande confronto tra Nazioni di tutto il mondo dello sliding, il Supermoto delle Nazioni, 12a edizione, quest’anno si corre in Italia, nel bel circuito internazionale di San Martino del Lago.

La pista cremonese, teatro lo scorso luglio di una tappa del mondiale individuale aprendo per la prima volta le porte a questa spettacolare specialità motociclistica, offrirà la possibilità all’Italia di riconfermarsi campione, giocando in casa, cercando di far rimanere nella penisola il Trofeo per la settima volta.

Gli azzurri, infatti, nel gioco di squadra sono i più forti con sei vittorie, seguiti da Francia con quattro e Germania con una. Sempre per i numeri, l’Italia è la terza volta che ospita questo importante confronto mondiale, dopo l’edizione del 2005 a Varano e del 2007 a Franciacorta, ma solo nella prima edizione è riuscita a vincere in casa.

Gli interpreti della formazione azzurra saranno i tre nomi storici e campioni in carica, come l’undici volte tricolore e numero tre al mondo Ivan Lazzarini (Honda – L30 Racing), il poliziotto bolognese Christian Ravaglia (Honda Assomotor), e il più giovane dei tre, Teo Monticelli (Honda – Freccia Team).

Tra le 22 squadre iscritte ce ne sono alcune che ambiscono a battere la compagine di maggior successo al Supermoto delle Nazioni. La Francia, terza classificata l’anno scorso, è la prima sulla lista dei Paesi che vogliono battere l’Italia, forte anche di uno schieramento d’eccellenza formato da fuoriclasse come il fresco iridato Thomas Chareyre (TM Racing Factory) e il fratello Adrien Chareyre (Aprilia Fast Wheels), i quali insieme a Sylvain Bidart (Honda) saranno gli avversari più pericolosi insieme alla Finlandia, che potrà contare su calibri come il numero due al mondo Mauno Hermunen (TM – SHR), il fresco campione europeo Asseri Kingelin (Aprilia – Fast Wheels) e il numero tre in Europa Toni Klem (KTM – MTR Team).

Nel lotto di nazioni contendenti, ce ne sono altre in cerca di conferme, come la Germania vincitrice nel 2009 e che quest’anno ci riproverà con un fuoriclasse come l’ex iridato Bernd Hiemer (Ktm – Bauerschmidt), Markus Class (Husqvarna) e Marc-Reiner Schmidt (Ktm).

Tra le formazioni più forti vanno annoverate anche la Repubblica Ceca (Kejmar, Travnicek e Sitniansky) ma, come in tutte le competizioni, niente è scontato fino a che non sventola la bandiera a scacchi.

Una delle curiosità più interessanti di questa dodicesima edizione, riguarda la presenza di una squadra del FIM North American Supermoto. La compagine americana renderà ancora più interessante e acceso il confronto tra le varie scuole mondiali di sliding in un braccio di ferro che si consumerà sul circuito San Martino del Lago a colpi di derapate e salti sui 1.700 mt (1.330 mt asfalto, 370 mt off-road) di pista.

Per la formazione a stelle e strisce sarà in gara Johnny Lewis (Aprilia), Frank Monte (Aprilia) e Gage Mcalliste (Aprilia) con il team manager Marco Pedde. La Russia guidata da Ekaterina Agaiants sarà al via con Alexander Latyshev, Aleksey Orekhov e Maxim Averkin.

Alcuni Paesi saranno al via con due distinte formazioni, la prima squadra e la Junior, tra queste anche l’Italia che schiererà tre validissimi giovani come Diego Monticelli (Honda), Lorenzo Promutico (Honda) e Edoardo Gente (Honda).

Il Supermoto delle Nazioni è una gara a squadre in prova unica, dove i piloti rappresentano il loro paese a ciò che è annunciato come “l’Olimpiade della Supermoto” ed è l’evento che chiude ogni stagione agonistica dei campionati motard.
Alla manifestazione, che è in scena dal 2003 a carattere europeo e dal 2006 mondiale,partecipano tre piloti per ogni nazione, i quali il sabato svolgono le varie prove e qualifiche che determinano le nazioni che hanno diritto a partecipare all’evento vero e proprio, ossia le tre manche finali della domenica, che determineranno poi la nazione vincitrice.

Ogni Paese partecipa con tre piloti: Rider 1, Rider 2 e Rider 3, che correranno 2 gare ciascuno. Ogni manche vede la partecipazione di 2 piloti della stessa squadra contemporaneamente, quindi ogni pilota avrà modo di incontrare tutti i piloti in gara, per un totale di tre gare finali.

Al termine delle 3 gare, per ottenere la graduatoria totale, sono sommati 5 dei 6 risultati (3 piloti per 2 gare ciascuno) dei piloti di ciascun team nazionale, il sesto risultato, ossia quello peggiore, viene eliminato.

PROGRAMMA SUPERMOTO DELLE NAZIONI 2014 – TIME TABLE

SABATO

Prove libere: 09,00 – 11,00

Prove cronometrate: 12,00 – 14,00

Drift Stars Passenger Ride “Drift Taxi”: 15,25 – 16,35
Gara di Qualificazione: 17,00
On board camera: 17,30

DOMENICA

Warm-Up: 09,00 – 10,20

Drift Stars prove libere: 10,25
Cerimonia ufficiale di apertura: 12,00
SMoN Race-1: 13,00 (Rider 1+ Rider 2)

Drift Stars Passenger Ride “Drift Taxi”: 13,30
SMoN Race-2: 14,40 (Rider 2 + Rider 3)
Drift Stars Challenge Best 16: 15,10

SMoN Race-3: 16,20 (Rider 1+ Rider 3)

Cerimonia di Premiazione: al termine di gara-3
Drift Stars Best 8: 17,10

BIGLIETTI

Sabato € 10 (biglietto unico)
Domenica € 15 con accesso a tribune e paddock
Domenica ridotti € 10 per under 14 e FMI

Il Circuito San Martino Del Lago (CR)

E’ una pista molto giovane quella di San Martino del Lago, aperta nel 2012 con ben due circuiti, palazzina box, ristorante, circa 900 mq di terrazze panoramiche su due livelli, edificio commerciale e didattico, centro medico e dall’edificio fiera a supporto delle attività del circuito minore con paddock al coperto. Dai 3.450 metri di questa pista sarà ricavato il circuito del Nazioni. L’area della pista è già dotata di servizi moderni e funzionali e la sicurezza del circuito è garantita sia da ampie vie di fuga realizzate in letti di ghiaia sia da barriere elastiche formate da guard rail e pile di pneumatici opportunamente posizionati.

Come raggiungere il circuito (Via Giuseppina, 2 – 26040 San Martino del Lago CR)

Uscita Cremona autostrada A21, seguire le indicazioni per Parma, girare in Via Giuseppina e andare avanti per tutta strada statale fino all’Autodromo (direzione Casalmaggiore).

Commenti

commenti

Leave a Response