La furia di Crutchlow non vale i soldi di Jarvis

crutchlow

Cal Crutchlow spiazza tutti e si prende la seconda Pole Position in Carriera, replicando quanto fatto ad Assen all’inizio dell’estate.

A dir la verità l’inglese del Team Tech3 considera il risultato ottenuto oggi a Brno come la prima “vera” Pole e non ne aveva fatto mistero nemmeno in Olanda, a suo tempo, rimarcando il peso dell’assenza di Jorge Lorenzo.

“Siamo molto felici di questa pole position e devo dire grazie al mio team. Non è stato un fine settimana facile, abbiamo lavorato moltissimo per migliorare la moto e siamo progrediti sessione dopo sessione. È stato un gran giro ed è un bel risultato di cui andare fieri. È una pole più sentita rispetto ad Assen perché in quell’occasione non c’era Jorge. Invece oggi sono stato davvero la miglior Yamaha e spero proprio di ritrovare il podio domani in gara. Un gran risultato domani ci porterebbe con grande fiducia nel GP di casa a Silverstone”, ha dichiarato il Cinghiale di Coventry.

Infila una provocazione al boss di Yamaha, Lin Jarvis, che ha sempre escluso Crutchlow dal giro delle selle ufficiali: “Il Team Factory aveva già provato qui? Beh, devo dire che Jarvis ha buttato via un po’ di soldi“. Come se non fosse bastato il “gesto dell’ombrello” liberatorio sfoggiato al termine delle Qualifiche. Domani ne vedremo delle belle.

Commenti

commenti

Leave a Response