SBK, Assen: Superpole-Capolavoro di Tom Sykes!

sykes assen 2012

 

Tom Sykes conquista la Superpole sul Circuito di Assen TT con un tempo incredibile: 1’35.399, oltre un secondo di vantaggio su Johnny Rea. Domani ci saranno anche Smrz e Guintoli a chiudere la prima fila, 5° Carlos Checa.

Le avverse condizioni Meteo portano alla decisione di annullare il format tradizione di Superpole 1-2-3: il programma prevede due turni da 20 minuti con accesso dei primi 8 all’ultimo turno. La pista è umida, non bagnata, con cordoli insidiosi e alcuni punti meno asciutti.

 

SP1

Nelle prime battute incidente spettacolare tra Badovini e Berger alla prima staccata in fondo al rettilineo: Ayrton fa highside e Berger prende in pieno la BMW dell’italiano, cappottandosi in avanti a sua volta. Piloti fortunatamente incolumi ma moto entrambe demolite e fuori gioco.

A terra anche Eugene Laverty a 5 minuti dalla fine dell’SP1: altra caduta per il pilota Aprilia, ancora non completamente recuperato dalle fratture invernali.

Gli ultimi 3 minuti vedono le gomme da tempo in pista e l’asfalto che migliora curva dopo curva: tutti i piloti migliorano. Accedono alla SP2: Guintoli, Hopkins, Checa, Haslam, Rea, Fabrizio, Sykes e Smrz. 9° Melandri, primo degli esclusi.

 

SP2

Moto che escono dalla PitLane per l’SP2, ultima sessione di Superpole, e spunta il sole.  E il cronometro lo dimostra: Sykes abbassa subito in 1’36.449 , oltre un secondo e mezzo meglio del tempo fatto registrare da Guintoli in SP1. Un crono che resiste fino a 5 minuti dalla fine, poi arriva uno stratosferico 1’35.399. Di chi? Sempre della verdona di Tom Sykes, che ritocca di 1.050 la Pole Position precedente e ipoteca il risultato.

Bandiera a scacchi: 5° Pole in carriera per Tom Sykes! 2° Johnny Rea, 3° Jakub Smrz, 4° Sylvain Guintoli, 5° Carlos Checa, 6° Michel Fabrizio, 7° Leon Haslam, 8° John Hopkins.

Un risultato straordinario per Kawasaki che proverà, domani, a conquistare qualcosa di importante coronando un inizio di stagione fantastico. Con un pensiero allo sfortunato Joan Lascorz che, all’Ospedale Valle Hebron di Barcellona, sta lottando come il Team.

 

I RISULTATI COMPLESSIVI Q1, Q2 e SUPERPOLE:

 

 
1   GBR  Sykes Tom Kawasaki Kawasaki ZX-10R  1’37.630  1’56.171   18   1’35.399
2   GBR Rea Jonathan Honda Honda CBR1000RR  1’38.873  1’57.561   17   1’36.432
3   CZE Smrz Jakub Ducati Ducati 1098R  1’39.605  1’55.659   12   1’36.566
4   FRA Guintoli Sylvain Ducati Ducati 1098R  1’37.600  1’58.312   19   1’36.875
5   ESP Checa Carlos Ducati Ducati 1098R  1’38.665  1’57.569   20   1’37.156
6   ITA Fabrizio Michel BMW BMW S1000 RR  1’39.062  2’00.040   12   1’37.311
7   GBR Haslam Leon BMW BMW S1000 RR  1’39.770  1’55.876   16   1’37.592
8   USA Hopkins John Suzuki Suzuki GSX-R1000  1’39.625  2’04.066   10   1’37.913
9   ITA Melandri Marco BMW BMW S1000 RR  1’39.127  1’58.315   22   1’40.516
10   ESP Salom David Kawasaki Kawasaki ZX-10R  1’40.124  2’00.823   18   1’40.523
11   GBR Davies Chaz Aprilia Aprilia RSV4 Factory  1’39.362  2’01.182   14   1’40.627
12   GBR Camier Leon Suzuki Suzuki GSX-R1000  1’38.468  2’01.396   17   1’40.681
Superpole 1
13   CAN McCormick Brett Ducati Ducati 1098R  1’39.915   9   1’41.962
14   IRL Laverty Eugene Aprilia Aprilia RSV4 Factory  1’39.485  1’58.677   18   1’43.947
15   FRA Berger Maxime Ducati Ducati 1098R  1’39.286  2’01.146   23   1’44.022
16   ITA Badovini Ayrton BMW BMW S1000 RR  1’39.125  1’58.284   15   1’44.500
Others In Grid
17   ITA Biaggi Max Aprilia Aprilia RSV4 Factory  1’40.231  2’00.086   16
18   ITA Canepa Niccolò Ducati Ducati 1098R  1’40.859  1’57.486   20
19   ITA Giugliano Davide Ducati Ducati 1098R  1’41.161  2’01.375   11
20   ARG Mercado Leandro Kawasaki Kawasaki ZX-10R  1’41.693  2’02.831   17
21   JPN Aoyama Hiroshi Honda Honda CBR1000RR  1’41.768  2’05.285   15
22   AUS Aitchison Mark BMW BMW S1000 RR  1’43.144  2’02.391   20
23   ITA Zanetti Lorenzo Ducati Ducati 1098R  1’50.808  1’58.904   25

Commenti

commenti