Yamaha, Michael Vd Mark strappato ai rivali della Honda: oggi è ufficiale, nel 2017 in Superbike con la R1.

michael-vd-mark-thailandia-sbk-2016

Michael Vd Mark passa alla Yamaha. La squadra dei Tre Diapason strappa il giovane talento olandese dalla Honda: la coppia Yamaha nel Mondiale Superbike 2017 sarà composta da Vd Mark ed Alex Lowes, mentre Sylvain Guintoli lascerà la sella della R1 a fine Campionato. La notizia avevo scosso l’estate del Paddock ed ora, a fine Agosto, diviene ufficiale.

Questo il Comunicato rilasciato oggi da Yamaha Motor Europe, la filiale europea della Casa motociclistica giapponese che supporta ufficialmente il Team PATA Yamaha.

Yamaha Motor Europe è lieta di annunciare i suoi piloti per il MOTUL FIM Superbike World Championship del 2017, l’olandese Michael van der Mark e l’attuale portacolori Alex Lowes, futuri compagni di squadra nel Pata Yamaha Official WorldSBK Team.

Continuando per la sua seconda stagione consecutiva nel WorldSBK in sella alla YZF-R1, Lowes non vede l’ora di raccogliere i frutti dello sviluppo del 2016 dopo aver assistito al ritorno del marchio giapponese. Al suo fianco ci sarà il Campione del Mondo Supersport 2014 Michael van der Mark che approda alla Yamaha nella sua terza stagione del WorldSBK.

Il venticinquenne Lowes si è assicurato un’impressionante vittoria nella prestigiosa gara la 8 Ore di Suzuka, lo scorso luglio, dove ha corso nel Yamaha Factory Racing Team con Pol Espargaro – pilota di MotoGP – e il giapponese Katsuyuki Nakasuga. Nel 2016 l’inglese si è impegnato nello sviluppo della YZF-R1 nel suo anno di debutto nel WorldSBK e Lowes si è qualificato due volte in prima fila nei primi sei round, prima che rimediasse la rottura della clavicola. La recente gara a Suzuka ha dimostrato che l’ex campione BSB è tornato in grande forma, ed è impaziente di continuare lo sviluppo della Yamaha nell’ultima parte della stagione 2016, per poi puntare alla vittoria.

Il pilota olandese van der Mark ha conquistato numerosi successi nei suoi 23 anni, vincendo nel 2012 il FIM European Superstock 600 e nel 2014 il Supersport World Championship. Arrivato nel World Superbike nel 2015 ha ottenuto otto podi e una pole position finora, dimostrando una grande maturità, velocità e fame di vittoria. Van der Mark e Lowes saranno pronti a lottare per la vittoria dalla prima gara.

Il Pata Yamaha Official WorldSBK Team e Yamaha Motor Europe vogliono garantire il loro totale impegno con Sylvain Guintoli per i prossimi restanti quattro round della stagione WorldSBK 2016. Yamaha, il Crescent team e lo sponsor principale Pata vogliono ringraziare Sylvain per il suo duro lavoro svolto nel 2016 e augurargli il meglio per la sua futura carriera.

“Non vedo l’ora di intraprendere questa nuova sfida con Yamaha”, ha dichiarato van der Mark. “Ho potuto vedere il potenziale della R1 durante la sua prima stagione del World Superbike quest’anno e sono convinto che con l’ulteriore sviluppo e il pieno supporto di Yamaha e del team, avrò un buon pacchetto per lottare per il titolo il prossimo anno. Non è mai una decisione facile lasciare un team e una casa costruttrice dopo molti anni e diversi successi. Sarò sempre grato per il supporto ricevuto e darò il massimo per il resto di questa stagione per ottenere il maggior numero di podi possibili”.

“Nonostante alcune sfide dovute al ritorno di Yamaha nel WorldSBK, quest’anno è stato un piacere aver fatto parte del progetto dall’inizio e non vedo l’ora di capitalizzare il lavoro che abbiamo fatto tutti nella stagione 2017”, ha ammesso Lowes. “La YZF-R1 è una moto magica da guidare e ora siamo veramente vicini ad un livello competitivo in questo campionato. Mi sento davvero parte della famiglia Yamaha, il team sta migliorando e non potrei essere più felice di continuare insieme nel 2017. Michael è un pilota molto veloce, sono sicuro che ci stimoleremo a vicenda e non vedo l’ora che faccia parte del team”.

Commenti

commenti