Ducati porta al Red Bull Ring tre MotoGP ufficiali per provare a vincere il GP d’Austria.

pirro-ducati-motogp-austria-test-redbullring-2016

Dopo i buoni Test estivi disputati al Red Bull Ring, Ducati è pronta al debutto nel Gran Premio d’Austria del Motomondiale schierando tre MotoGP ufficiali. Oltre a Iannone e Dovizioso ci sarà anche Michele Pirro. Il pilota pugliese, recente dominatore del CIV Superbike, porterà in gara al Red Bull Ring la terza Ducati GP16 ufficiale.

Ducati tiene molto a questo appuntamento: il weekend austriaco potrebbe essere finalmente quello della vittoria. Nel corto e veloce Circuito di Spielberg le Desmosedici hanno annichilito la concorrenza nel corso dei Test e, anche se non ci sarà nemmeno questa volta Casey Stoner (qui velocissimo), gli uomini di Gigi Dall’Igna potranno affidare le proprie speranze a tre centauri italiani.

Saranno tre le Desmosedici GP che parteciperanno al GP d’Austria. La decima gara della stagione vedrà infatti impegnato come wild card Michele Pirro che dopo aver sostituito Loris Baz con i colori Avintia Racing torna con il Team per lavorare sulla moto del 2016 a partire dalle libere di venerdì 12 agosto.

Per il numero 51, terzo pilota e tester di Borgo Panigale, sarà la seconda volta sulla pista della Stiria in meno di un mese dopo aver partecipato ai test organizzati dalla stessa scuderia italiana a fine luglio. In quell’occasione scese in pista anche il secondo collaudatore Casey Stoner. Pirro ha recentemente partecipato al Campionato Italiano Velocità Superbike dominando Gara 1 e Gara 2.

“La nuova pista austriaca mi è subito piaciuta, anche se ho girato poco”, ha detto Michele Pirro prima di partire per Spielberg.È sicuramente una pista adatta alle doti della Ducati, anche se un ruolo fondamentale sarà quello delle gomme nella seconda metà di gara“.

“Sono reduce da due belle gare con la Ducati Superbike, mi sento bene, l’entusiasmo dei tifosi è la gioia più grande e in questo GP proverò a essere veloce come Stoner.

Commenti

commenti