Supersport, Ayrton Badovini trova la Gloria: vittoria a Sepang!

badovini-supersport-sepang-2016-vittoria

Supersport Sepang 2016, un italiano in terra malese: Badovini vince di misura su Khairuddin. Bene Rea che completa il podio. Risultato e Ordine di Arrivo.

Parte male la seconda giornata di gare in terra malese, con il circuito sommerso dall’acqua a causa di un temporale veramente insistente. La Direzione Gara decide quindi di rimandare la partenza e aspettare, sperando in un miglioramento meteorologico. Con le condizioni che restano proibitive la Direzione Gara decide di post-porre la gara dopo la Superbike.

Alla partenza scatta bene Gino Rea su MV Agusta F3 che cerca di resistere in testa davanti al Campione Kenan Sofuoglu, tallonato da Khairuddin mentre Smith quarto precede Badovini. Solo nono Cluzel mentre Zanetti si trova in undicesima posizione.

Khairuddin sopravanza Kenan mettendosi alla caccia di Rea, mentre Sofuoglu arriva lungo ad una staccata e si lascia infilare da Smith e dalla sua Honda CBR. Bene Jacobsen che sale in sesta posizione seguito da Baldolini e Terol, con Zanetti che precede Caricasulo.

Rivoluzione nella testa della corsa, con Khairuddin che prende la prima posizione mentre Smith scavalca Rea. Non è da meno Badovini che supera a sua volta Gino Rea, tallonato ora da Sofuoglu. Giornata no per Cluzel, che complice una scelta dubbia per il pneumatico posteriore, gira più alto dei primi e resta fuori dalle posizioni che contano.

Badovini non molla e si prende la seconda posizione, con Smith che cede la piazza a Rea, venendo poi superato anche da Sofuoglu. Con le condizioni della pista che vanno finalmente migliorando Cluzel riesce a guadagnare qualche posizione, facendo fruttare la scelta della intermedia al posteriore.

Badovini riesce a superare Khairuddin e prendere la testa della corsa, cercando di allungare quanto possibile, mentre Smith viene sopravanzato da Jacobsen, mentre Cluzel risale fino alla settima posizione.

Badovini con un ultimo incrociarsi di traiettorie riesce a vincere la gara di misura su Khairuddin, mentre Rea completa il podio in terza posizione.

Ottima quarta posizione per Jacobsen mentre Smith precede Sofuoglu e Cluzel, settimo. In ottava posizione troviamo lo svizzero Krummenacher con Baldolini che precede Caricasulo che chiude la top ten. Seguono i tre italiani Gamarino, Rolfo e Zanetti.

Per Ayrton Badovini si tratta della prima vittoria iridata in Supersport, dove è approdato solamente tre gare fa in sella alla Honda del team Lorini, ma è la prima anche considerato la lunga esperienza precedente in Superbike, dove il 30enne pilota di Biella ha corso complessivamente per 7 anni.

Ora in Classifica Sofuoglu continua a comandare con 96 punti contro i 79 di Krummenacher e i 67 di Cluzel. QUI LA CLASSIFICA COMPLETA DEL MONDIALE  SUPERSPORT E SUPERBIKE 2016 AGGIORNATA DOPO SEPANG.

Risultato Gara Supersport Sepang 2016.

1 6 86 A. BADOVINI ITA Gemar Balloons – Team Lorini Honda CBR600RR 14 2’21.636 249,8 2’08.771 256,3 25 41 9
2 5 63 Z. KHAIRUDDIN MAS Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-6R 14 0.050 2’21.752 255,1 2’08.475 261,2 20 40 10
3 3 4 G. REA GBR GRT Racing Team MV Agusta F3 675 14 0.980 2’21.574 252,7 2’08.410 257,5 16 52 6
4 4 2 P. JACOBSEN USA Honda World Supersport Team Honda CBR600RR 14 1.250 2’21.142 258,1 2’08.425 259,3 13 56 5
5 15 111 K. SMITH GBR CIA Landlord Insurance Honda Honda CBR600RR 14 5.035 2’22.214 255,1 2’09.862 255,1 11 57 4
6 1 1 K. SOFUOGLU TUR Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-6R 14 8.234 2’22.248 255,1 2’08.055 253,3 10 96 1
7 7 16 J. CLUZEL FRA MV Agusta Reparto Corse MV Agusta F3 675 14 17.802 2’21.403 257,5 2’09.259 258,1 9 67 3
8 2 21 R. KRUMMENACHER SUI Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-6R 14 20.300 2’22.395 253,3 2’08.155 252,1 8 79 2
9 14 25 A. BALDOLINI ITA Race Department ATK#25 MV Agusta F3 675 14 21.563 2’23.014 252,1 2’09.805 254,5 7 51 7
10 11 64 F. CARICASULO ITA Bardahl Evan Bros. Honda Racing Honda CBR600RR 14 26.285 2’22.877 254,5 2’09.770 258,1 6 48 8
11 13 11 C. GAMARINO ITA Team GoEleven Kawasaki ZX-6R 14 34.528 2’23.119 253,3 2’09.576 255,1 5 30 13
12 8 44 R. ROLFO ITA Team Factory Vamag MV Agusta F3 675 14 36.763 2’23.767 251,5 2’09.518 258,1 4 12 20
13 12 87 L. ZANETTI ITA MV Agusta Reparto Corse MV Agusta F3 675 14 41.450 2’24.203 255,7 2’10.278 256,9 3 21 15
14 17 81 L. STAPLEFORD GBR Profile Racing Triumph Daytona 675 14 59.487 2’24.341 249,8 2’10.043 260,0 2 8 21
15 16 78 H. OKUBO JPN CIA Landlord Insurance Honda Honda CBR600RR 14 59.835 2’24.165 251,5 2’10.029 257,5 1 1 27
16 21 41 A. WAGNER AUS GRT Racing Team MV Agusta F3 675 14 1’00.234 2’24.526 251,5 2’11.892 258,1 7 22
17 9 69 O. JEZEK CZE Team GoEleven Kawasaki ZX-6R 14 1’08.221 2’23.389 254,5 2’09.622 257,5 32 11
18 20 71 C. BERGMAN SWE CIA Landlord Insurance Honda Honda CBR600RR 14 1’10.306 2’25.745 250,9 2’11.499 256,9
19 22 83 L. EPIS AUS Response RE Racing Kawasaki ZX-6R 14 1’34.536 2’25.681 248,6 2’12.653 254,5
20 23 35 S. HILL GBR CIA Landlord Insurance Honda Honda CBR600RR 14 1’35.852 2’27.382 243,6 2’12.761 251,5
21 19 10 N. CALERO ESP Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-6R 14 2’02.637 2’29.776 249,2 2’11.118 257,5 1 29
————————————————–Not Classified————————————————–
RET 10 88 N. TEROL ESP Schmidt Racing MV Agusta F3 675 13 1 Lap 2’23.943 253,3 2’09.684 253,3 30 12
RET 18 19 K. WAHR GER Gemar Balloons – Team Lorini Honda CBR600RR 1 13 Laps 2’10.404 255,1 15 19

Commenti

commenti