Superbike Sepang, in Malesia Tom Sykes stravince Gara 1. Rea batte Davies. Classifica Mondiale SBK.

tom-sykes-sepang-sbk-malesia-2016

SBK Sepang 2016, Kawasaki inarrivabili in terra malese: Sykes domina Gara 1 e sale sul gradino più alto del podio. Bene Rea e Davies, rispettivamente in seconda e terza posizione. Risultato e Ordine di Arrivo.

Scatta il semaforo verde e dalla prima casella parte benissimo il poleman Sykes, sopravanzato quasi subito da Lowes. Sykes si rimpossessa della seconda posizione dopo che Rea che lo aveva infilato, mentre le due Kawasaki sono inseguite alle Ducati di Davies e Giugliano tallonate VD Mark e Hayden.

Sykes infila Lowes, cosi come il compagno Rea e Davies, con Tom che cerca di allungare da subito guadagnando più di un secondo in mezzo giro sul team mate. Bene Hayden che supera Giugliano e si porta in quarta posizione, mentre VD Mark resta dietro al ducatista.

Continua la cavalcata del pilota Kawasaki numero 66, che porta il suo vantaggio sugli inseguitori a quasi a tre secondi, mentre Davies non sembra impensierire troppo il Campione del Mondo Jonnhy Rea. Bene Reiterberger e Torres, settimo e ottavo con Lowes precede il nostro Savadori mentre Giugliano torna quarto ai danni di Hayden.

Sembra funzionare la strategia di gara di Sykes, partito subito a cannone per mettere fra se e gli inseguitori più strada possibile, sperando poi di riuscire a tener duro una volta che la gomma ha iniziato il suo naturale decadimento. Tom continua infatti ad essere primo davanti a tutti ed il suo vantaggio non fa altro che crescere, anche se i tempi di Rea sembrano avvicinarsi a quelli del compagno.

Ottima la prestazione di Reiterberger che risale fino ad occupare la quarta posizione ma che deve mollare la gara anzitempo, con il motore della sua BMW che si ammutolisce e lo lascia a piedi, mentre Davies paga un po di distacco da Jonnhy. Balza quarto quindi Torres, tallonato da Lowes mentre Giugliano insegue i due.

Sykes si invola quindi verso la vittoria, che conquista dopo una gara tirata dal primo giro. Il britannico conclude con un vantaggio di +5.600 secondi sul compagno Rea che chiude quindi in seconda posizione. Bene Davies, che limita i danni arrivando terzo, in una giornata in cui nulla si poteva contro lo strapotere Kawasaki.

Ottima quarta posizione Torres sulla sua BMW davanti alla Yamaha di Lowes, mentre non riesce a far meglio della sesta posizione Davide Giugliano. Settimo VD Mark, che precede il compagno Hayden mentre West sulla ZX-10R si mette dietro la MV Agusta F4 di Leon Camier, che completa la top ten. Punti per Luca Scassa, tredicesimo con la Ducati VFT Racing, mentre sono appunto costrette al ritiro entrambe le Aprilia di Savadori e De Angelis.

Alla luce dei risultati di Gara 1 Johnny Rea (Kawasaki) mantiene la leadership nel Mondiale Piloti Superbike con 241 punti, mentre Chaz Davies (Ducati) resta secondo ma perde terreno, ora a 202 punti. Terzo Tom Sykes (Kawasaki) che grazie alla vittoria di Sepang sale a quota 179 punti.

RISULTATO GARA 1 SUPERBIKE SEPANG MALESIA 2016.

1 1 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 16 2’03.637 293,9 2’02.246 296,3 25 179 3
2 3 1 J. REA GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 16 5.600 2’04.556 297,1 2’03.021 297,1 20 241 1
3 5 7 C. DAVIES GBR Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale R 16 8.039 2’04.688 301,2 2’03.485 294,7 16 202 2
4 8 81 J. TORRES ESP Althea BMW Racing Team BMW S1000 RR 16 17.666 2’05.375 301,2 2’03.855 301,2 13 100 5
5 2 22 A. LOWES GBR Pata Yamaha Official WorldSBK Team Yamaha YZF R1 16 18.613 2’04.798 294,7 2’03.002 293,9 11 70 8
6 9 34 D. GIUGLIANO ITA Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale R 16 19.871 2’05.386 296,3 2’04.052 293,9 10 98 6
7 10 60 M. VAN DER MARK NED Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP 16 24.120 2’05.244 297,9 2’04.183 295,5 9 115 4
8 4 69 N. HAYDEN USA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP 16 25.461 2’04.729 297,9 2’03.435 297,1 8 90 7
9 11 13 A. WEST AUS Pedercini Racing Kawasaki ZX-10R 16 32.989 2’05.694 293,9 2’04.440 296,3 7 7 20
10 12 2 L. CAMIER GBR MV Agusta Reparto Corse MV Agusta 1000 F4 16 35.464 2’06.902 289,2 2’05.399 287,6 6 66 9
11 14 25 J. BROOKES AUS Milwaukee BMW BMW S1000 RR 16 39.437 2’06.217 302,1 2’06.699 294,7 5 35 15
12 16 17 K. ABRAHAM CZE Milwaukee BMW BMW S1000 RR 16 39.860 2’06.598 297,9 2’07.192 293,9 4 18 17
13 17 99 L. SCASSA ITA VFT Racing Ducati Panigale R 16 46.721 2’07.497 287,6 2’07.628 286,9 3 3 21
14 15 12 X. FORÉS ESP Barni Racing Team Ducati Panigale R 16 52.634 2’05.938 293,9 2’06.787 292,3 2 51 12
15 18 16 J. HOOK AUS Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R 16 1’10.599 2’08.425 289,9 2’11.197 282,4 1 1 24
16 21 9 D. SCHMITTER SUI Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R 16 1’19.352 2’08.449 291,5 2’11.881 279,4 1 25
17 19 11 S. AL SULAITI QAT Pedercini Racing Kawasaki ZX-10R 16 1’21.034 2’08.755 283,8 2’11.320 280,2
18 23 4 G. VIZZIELLO ITA Team GoEleven Kawasaki ZX-10R 16 1’51.315 2’09.809 286,9 2’16.701 280,9
19 20 10 I. TÓTH HUN Team Tóth Yamaha YZF R1 15 1 Lap 2’10.850 285,3 2’11.720 282,4

Commenti

commenti