Superbike, Assen. Johnny Rea guida la doppietta Kawasaki in Gara 2. Van Der Mark sale sul podio di casa.

rea

Superbike Assen, Olanda. Il campione del mondo in carica Jonathan Rea si impone in Gara 2 dopo una spettacolare manche corsa per metà su fondo bagnato e per metà sull’asciutto. Alle spalle di Rea seguono Tom Sykes, arrivato in scia al compagno di squadra, e Michael Van Der Mark, che concretizza un risultato positivo sulla pista di casa.

Ha dell’incredibile il GP di Assen 2016, con due manche a dir poco spettacolari e imprevedibili fino a pochissimi giri dal termine. Comunque si metta la situazione, la costante è solo una: Jonathan Rea. Il nordirlandese della Kawasaki ha dato prova di avere sempre, o quasi, la situazione sotto controllo.

Nei primi giri è stato Tom Sykes a balzare al comando, su di un asfalto bagnato e infido. Dietro a Sykes seguivano Rea e Davies, mattatori della prima parte di manche. Degno di nota anche l’avvio di gara di Xavi Fores, estremamente a suo agio con la Ducati e capace di impensierire a lungo i primi della classe, inserendosi nelle posizioni che contano.

Col passare dei giri però è uscito il sole e la pista ha iniziato progressivamente ad asciugarsi, in particolar modo la traiettoria ideale. Leader indiscusso della fase centrale della corsa è stato Josh Brookes, in grado di compiere una spettacolare rimonta dai margini della Top 10 fino alla testa del gruppo. Nel frattempo, con le Kawasaki e la Ducati di Davies in leggera difficoltà, erano le due Honda a inseguire l’indiavolato australiano.

Poco dopo la metà gara, con l’asfalto ormai quasi del tutto asciutto, si è reso necessario per tutti il pit stop con cambio ruote e aggiustamento di assetto e mappatura. Ancora una volta Rea e Sykes si sono dimostrati i più furbi, anticipando il passaggio nei box e mettendo di fatto in pratica la strategia vincente.

Attimi di gloria, questi, per il francese Mahias, trovatosi per qualche minuto in testa mentre tutti i big erano impegnati nella sostituzione delle gomme o erano già lanciati nella rimonta dalle retrovie dopo la sosta.

Rea con le slick e Sykes con le intermedie, i due si sono trovati in testa con largo margine su Van Der Mark e uno spettacolare Lorenzo Savadori, già protagonista nei primi giri. Si è conclusa malamente la gara di Josh Brookes, a terra un paio di passaggi dopo aver montato le gomme da asciutto.

Gli ultimi giri sono stati una cavalcata trionfale per Johnny Rea, in grado di controllare un Sykes sempre vicino. Sotto la bandiera a scacchi sono transitati in quest’ordine: Jonathan Rea, Tom Sykes, Michael Van Der Mark e Lorenzo Savadori, mai così veloce, consistente e vicino al podio in un GP di Superbike.

Superbike Assen, Risultati Gara 2

1 4 1 J. REA GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 21 1’37.706 285,4 1’36.401 278,4 25 25 181 1
2 1 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 21 2.442 1’38.213 285,8 1’35.440 274,1 20 122 3
3 5 60 M. VAN DER MARK NED Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP 21 15.189 1’39.216 282,0 1’36.643 275,5 16 90 4
4 11 32 L. SAVADORI ITA IodaRacing Team Aprilia RSV4 RF 21 25.507 1’39.142 280,5 1’37.587 274,5 10 13 51 9
5 6 7 C. DAVIES GBR Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale R 21 30.853 1’38.597 283,9 1’36.940 276,2 20 11 136 2
6 10 69 N. HAYDEN USA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP 21 36.458 1’39.068 282,0 1’37.449 275,9 16 10 67 5
7 12 22 A. LOWES GBR Pata Yamaha Official WorldSBK Team Yamaha YZF R1 21 39.263 1’39.547 281,6 1’38.214 273,1 8 9 44 10
8 3 34 D. GIUGLIANO ITA Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale R 21 46.789 1’39.555 277,3 1’36.391 273,4 8 64 7
9 13 2 L. CAMIER GBR MV Agusta Reparto Corse MV Agusta 1000 F4 21 1’05.023 1’37.974 278,7 1’38.375 264,7 13 7 39 12
10 8 12 X. FORÉS ESP Barni Racing Team Ducati Panigale R 21 1’05.468 1’40.254 278,0 1’37.351 268,6 3 6 37 13
11 2 50 S. GUINTOLI FRA Pata Yamaha Official WorldSBK Team Yamaha YZF R1 21 1’24.948 1’43.760 280,5 1’36.073 278,4 5 58 8
12 18 40 R. RAMOS ESP Team GoEleven Kawasaki ZX-10R 21 1’35.035 1’40.073 274,8 1’41.339 266,6 7 4 36 14
13 17 44 L. MAHIAS FRA Pedercini Racing Kawasaki ZX-10R 20 1 Lap 1’39.970 276,2 1’39.459 269,3 6 3 9 18
14 22 17 K. ABRAHAM CZE Milwaukee BMW BMW S1000 RR 20 1 Lap 1’40.537 279,4 0.000 2 14 17
15 9 81 J. TORRES ESP Althea BMW Racing Team BMW S1000 RR 20 1 Lap 1’39.224 280,5 1’37.413 275,5 11 1 65 6
16 7 21 M. REITERBERGER GER Althea BMW Racing Team BMW S1000 RR 20 1 Lap 1’45.584 272,4 1’37.300 277,6 9 40 11
17 19 94 M. LUSSIANA FRA Team ASPI BMW S1000 RR 20 1 Lap 1’45.929 272,7 1’41.743 261,4 1 1 22
18 20 119 P. SZKOPEK POL Team Tóth Yamaha YZF R1 20 1 Lap 1’45.215 265,3 1’42.443 259,9
19 56 P. SEBESTYÉN HUN Team Tóth Yamaha YZF R1 19 2 Laps 1’48.793 262,7
20 9 D. SCHMITTER SUI Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R 19 2 Laps 1’44.203 267,0
————————————————–Not Classified————————————————–
RET 14 25 J. BROOKES AUS Milwaukee BMW BMW S1000 RR 12 9 Laps 1’48.995 274,5 1’38.754 270,7 5 25 16
RET 15 151 M. BAIOCCO ITA VFT Racing Ducati Panigale R 10 11 Laps 1’53.467 260,8 1’39.305 265,3 2 8 19
NS 21 16 J. HOOK AUS Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R 1’43.957 263,0

Classifica Campionato Mondiale Superbike

1. J. REA KAWASAKI 181
2. C. DAVIES DUCATI 136
3. T. SYKES KAWASAKI 122
4. M. VAN DER MARK HONDA 90
5. N. HAYDEN HONDA 67
6. J. TORRES BMW 65
7. D. GIUGLIANO DUCATI 64
8. S. GUINTOLI YAMAHA 58
9. L. SAVADORI APRILIA 51
10. A. LOWES YAMAHA 44

Commenti

commenti