Valentino Rossi in MotoGP fino al 2018: c’è la firma con Yamaha! Si ritirerà a 39 anni.

rossi-yamaha-contratto-firma-2016-motogp-qatar

Valentino Rossi correrà in MotoGP fino al 2018, poi si ritirerà dal Motomondiale. Il pilota italiano ha rinnovato il contratto con Yamaha Racing: altri due anni sulla M1 ufficiale..

Alla vigilia del Gran Premio Qatar 2016 arriva la notizia che tutti i seguaci del numero 46 aspettavano: Valentino Rossi e Yamaha hanno rinnovato il contratto, in scadenza al termine della Stagione. Per il nove volte iridato nuovo accordo fino al 2018, quindi su base biennale.

Valentino Rossi correrà in MotoGP fino a 39 anni. Per stessa ammissione di Rossi e della Yamaha, l’accordo firmato ieri a Losail è l’ultimo contratto MotoGP per il Campione di Tavullia che, terminata la lunghissima esperienza nel Motomondiale, ha già in mente di dedicarsi all’Automobilismo ed alle Competizioni Gran Turismo.

L’accordo tra Rossi e Yamaha, insieme a quello tra Zarco e Suzuki, apre il valzer del Mercato Piloti MotoGP.

Nelle prossime settimane sono attese le decisioni dei Top Riders, con gli occhi puntati sempre in Yamaha: Jorge Lorenzo è in trattativa con la Casa di Iwata ma ha sul piatto anche una importante offerta proveniente da Borgo Panigale, con Gigi Dall’Igna che punta ad avere il Campione del Mondo in carica sulla Ducati Desmosedici a partire dal 2017.

Valentino Rossi è approdato in Yamaha nel 2004 e ci è rimasto fino al 2011, anno del passaggio in Ducati. Nel 2013 il ritorno in Blu sulla M1 ufficiale e il Titolo sfiorato al termine del 2015. Con la Casa giapponese dei Tre Diapason Rossi ha vinto 4 Titoli Mondiali in 12 anni, l’ultimo nel 2009.

Commenti

commenti