Superbike Thailandia. Johnny Rea concede il tris nella prima gara di Buriram! Ordine Arrivo e Classifica.

johnny-rea-sbk-2016-kawasaki-australia

Doppietta Kawasaki a Buriram, dove Johnny Rea ha vinto Gara 1 Superbike davanti a Tom Sykes. Terzo posto per Michael Vd Mark su Honda, mentre Chaz Davies chiude quarto con la Ducati. Ordine Arrivo Gara 1 e Classifica.

Dalla Superpole scatta Michael Vd Mark (Honda) che, dopo il doppio podio di Phillip Island, si è presentato al Chang International Circuit velocissimo, tanto da riuscire a battere le due Kawasaki Ninja ZX-10R sul Giro secco.

Ma in gara i due alfieri del Kawasaki Racing Team si confermano ancora più competitivi: Tom Sykes è finalmente della partita fino alla fine, conduce la parte centrale della gara per diversi giri, ma alla fine deve arrendersi all’attacco di Rea: il nordirlandese taglia il traguardo con 222 millesimi di vantaggio.

Segnali positivi dal Campione SBK 2013, ma a vincere è ancora Johnny Rea, il Campione in carica, che fa tre su tre e che domani proverà a lasciare la Thailandia con 100 punti in Classifica vincendo Gara 2.

Purtroppo la gara di Davide Giugliano è stata rovinata da una caduta alla Curva 12 quando mancavano 2 giri al termine. In piena bagarre per il quarto posto con il compagno di squadra Chaz Davies, il pilota romano è scivolato mentre cercava di restare incollato al codino della 1199 Panigale R gemella, perdendo aderenza sull’avantreno.

Ma davanti alle Ducati ufficiali c’è ancora Michael Vd Mark che, nonostante una brutta partenza e qualche problema al cambio, riesce a rimettersi davanti ed è costretto ad arrendersi soltanto dinnanzi alle mostruose Ninja ZX-10R: per l’olandese terzo podio in tre manches con la Honda CBR 1000RR SP del Team Ten Kate, giunto alla bandiera a scacchi con meno di 10 secondi di ritardo nei confronti della coppia del Team Green e, soprattutto, con 8 secondi di margine nei confronti di Davies.

Ottima gara per il Campione tedesco Markus Reiterberger, quinto in sella alla BMW Althea Racing a poco più di un secondo e mezzo da Davies. Poi ci sono le Yamaha YZF-R1: Alex Lowes è sesto è 20 secondi dal vertice, mentre Sylvain Guintoli settimo ad una manciata di secondi dal compagno di squadra.

Le Aprilia RSV4 di IodaRacing partivano dietro ma la squadra ternana riesce a chiudere la prima manche del GP Thailandia con entrambi i piloti in Top 10 subito dietro alla BMW Althea di Jordi Torres: Alex De Angelis precede di un soffio Lorenzo Savadori. Fuori per problemi tecnici Nicky Hayden, mentre Camier porta la MV Agusta a punti in undicesima posizione. Tredicesimo Matteo Baiocco, sostituto dell’infortunato Menghi con la Ducati VFT Racing.

Dopo Gara 1 Buriram Johnny Rea guida la Classifica Piloti SBK con 75 punti contro i 52 di Vd Mark ed i 41 di Sykes. Clicca Qui per le Classifiche Costruttori e Piloti aggiornate.

Domani alle ore 10 italiane si correrà Gara 2, atto conclusivo del GP Thailandia di Buriram, secondo round del Mondiale Superbike 2016.

Classifica Gara 1 SBK Thailandia 2016, Ordine Arrivo.

1 2 1 J. REA GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 20 1’33.936 307,7 1’33.671 302,5 25 75 1
2 3 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 20 0.222 1’34.098 302,5 1’33.671 300,8 20 41 3
3 1 60 M. VAN DER MARK NED Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP 20 9.623 1’34.304 300,0 1’33.452 300,8 16 52 2
4 4 7 C. DAVIES GBR Aruba.it Racing – Ducati Ducati 1199 Panigale R 20 17.167 1’34.769 296,7 1’33.844 299,2 13 39 4
5 9 21 M. REITERBERGER GER Althea BMW Racing Team BMW S1000 RR 20 18.894 1’34.947 308,6 1’34.796 302,5 11 19 9
6 7 22 A. LOWES GBR Pata Yamaha Official WorldSBK Team Yamaha YZF R1 20 20.754 1’34.676 299,2 1’34.371 300,0 10 12 13
7 5 50 S. GUINTOLI FRA Pata Yamaha Official WorldSBK Team Yamaha YZF R1 20 24.221 1’34.654 303,4 1’33.866 300,0 9 30 5
8 10 81 J. TORRES ESP Althea BMW Racing Team BMW S1000 RR 20 31.064 1’35.470 303,4 1’34.859 301,7 8 25 7
9 19 15 A. DE ANGELIS RSM IodaRacing Team Aprilia RSV4 RF 20 34.348 1’35.373 305,9 1’35.794 302,5 7 10 14
10 18 32 L. SAVADORI ITA IodaRacing Team Aprilia RSV4 RF 20 34.479 1’35.520 302,5 1’35.771 304,2 6 10 15
11 14 2 L. CAMIER GBR MV Agusta Reparto Corse MV Agusta 1000 F4 20 37.013 1’35.563 296,7 1’35.288 290,3 5 14 10
12 15 40 R. RAMOS ESP Team GoEleven Kawasaki ZX-10R 20 41.113 1’35.722 300,0 1’35.605 295,9 4 13 12
13 12 151 M. BAIOCCO ITA VFT Racing Ducati 1199 Panigale R 20 44.369 1’35.909 295,9 1’35.513 294,3 3 3 17
14 16 12 X. FORÉS ESP Barni Racing Team Ducati 1199 Panigale R 20 45.053 1’35.851 298,3 1’35.686 299,2 2 2 18
15 13 25 J. BROOKES AUS Milwaukee BMW BMW S1000 RR 20 51.939 1’36.110 296,7 1’35.207 291,9 1 14 11
16 17 20 S. BARRIER FRA Pedercini Racing Kawasaki ZX-10R 20 54.314 1’35.753 298,3 1’35.699 295,1 2 20
17 20 11 S. AL SULAITI QAT Pedercini Racing Kawasaki ZX-10R 20 1’06.541 1’36.949 288,8 1’37.179 288,0
18 6 34 D. GIUGLIANO ITA Aruba.it Racing – Ducati Ducati 1199 Panigale R 20 1’09.530 1’34.596 300,0 1’33.983 300,8 29 6
19 23 9 D. SCHMITTER SUI Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R 20 1’40.904 1’38.334 288,8 1’38.150 289,5
20 22 56 P. SEBESTYÉN HUN Team Tóth Yamaha YZF R1 19 1 Lap 1’38.269 289,5 1’37.757 288,0
21 25 19 S. KAEWJATURAPORN THA Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R 19 1 Lap 1’39.971 289,5 1’41.373 287,2
22 24 10 I. TÓTH HUN Team Tóth Yamaha YZF R1 19 1 Lap 1’39.816 290,3 1’39.091 288,0
23 21 14 A. NAKCHAROENSRITHA Yamaha Thailand Racing Team Yamaha YZF R1 17 3 Laps 1’38.372 285,7 1’37.416 286,5

Commenti

commenti