Superbike Thailandia, Michael Vd Mark comanda le Prove Libere. Ducati in difficoltà. Risultato FP2 Buriram.

michael-vd-mark-thailandia-sbk-2016

Ancora fresco del doppio Podio nel GP Australia di Phillip Island, Michael Vd Mark si è imposto al termine del Venerdì di Prove Libere Superbike sul Chang International Circuit. A Buriram il pilota olandese del Team Honda Ten Kate ha chiuso le Prove Libere FP2 in cima alla Classifica dei tempi in 1’34.629.

Vd Mark ha preceduto Sylvain Guintoli (Yamaha, +0.182) e Jordi Torres (Althea BMW, +0.588), mentre il dominatore di Phillip Island, il Campione in carica Johnny Rea, ha concluso quinto con 685 millesimi di distacco alle spalle della seconda Yamaha R1, quella del britannico Alex Lowes.

Sesto tempo per Nicky Hayden su Honda CBR 1000RR SP: il Campione MotoGP 2006 comincia la trasferta thailandese con +0.715 da recuperare sul compagno di squadra, comunque molto in palla.

Le Ducati hanno cominciato il weekend con meno incisività, un po’ come era accaduto in Australia. Le 1199 Panigale R del Team ufficiale Aruba.it Racing accedono comunque alla Superpole 2: Chaz Davies è ottavo (+0.832), Davide Giugliano nono (+0.850) e domani capiremo se il bicilindrico bolognese potrà ambire a posizioni di vertice.

La Top 10 è completata da Tom Sykes, ottavo con la sua Kawasaki Ninja ZX-10R, e dalla seconda Althea BMW del tedesco Markus Reiterberger. Esclusi per un soffio dalla SP2 Brookes (Milwaukee BMW) e Leon Camier (MV Agusta), per un totale di 12 piloti entro il secondo di distacco.

Da segnalare che Camier era stato il più veloce nelle FP1 del mattino, mentre Matteo Baiocco, a Buriram in sostituzione dell’infortunato Menghi sulla Ducati 1199 Panigale R del team VFT Racing, ha ottenuto un buon tredicesimo tempo mettendosi alle spalle Abraham, Barrier e Fores.

Le Aprilia RSV4 hanno cominciato con meno passo rispetto a due settimane fa: De Angelis e Savadori sono rispettivamente in diciottesima e diciannovesima posizione. Dovranno passare tutti dalla Superpole 1, ad eccezione del locale Sahustchai Kaewjaturaporn, qui con la Kawasaki Grillini: il thailandese è fuori dal 107% e non si è qualificato.

Domani la Superbike tornerà in pista per le Superpole che determineranno le Griglia di Partenza e, a seguire, Gara 1, come da nuovo format anticipata Sabato alle ore 10 italiane.

Risultato Prove Libere FP2 SBK Thailandia 2016.

1 60 M. VAN DER MARK NED Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP 1’34.629 20 173,249 296,7
2 50 S. GUINTOLI FRA Pata Yamaha Official WorldSBK Team Yamaha YZF R1 1’34.811 0.182 0.182 20 172,917 292,7
3 81 J. TORRES ESP Althea BMW Racing Team BMW S1000 RR 1’35.217 0.588 0.406 23 172,179 298,3
4 22 A. LOWES GBR Pata Yamaha Official WorldSBK Team Yamaha YZF R1 1’35.224 0.595 0.007 25 172,167 290,3
5 1 J. REA GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1’35.314 0.685 0.090 28 172,004 296,7
6 69 N. HAYDEN USA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP 1’35.344 0.715 0.030 23 171,950 291,1
7 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1’35.406 0.777 0.062 21 171,838 297,5
8 7 C. DAVIES GBR Aruba.it Racing – Ducati Ducati 1199 Panigale R 1’35.461 0.832 0.055 18 171,739 290,3
9 34 D. GIUGLIANO ITA Aruba.it Racing – Ducati Ducati 1199 Panigale R 1’35.479 0.850 0.018 18 171,707 290,3
10 21 M. REITERBERGER GER Althea BMW Racing Team BMW S1000 RR 1’35.498 0.869 0.019 22 171,673 295,9
11 25 J. BROOKES AUS Milwaukee BMW BMW S1000 RR 1’35.504 0.875 0.006 22 171,662 289,5
12 2 L. CAMIER GBR MV Agusta Reparto Corse MV Agusta 1000 F4 1’35.604 0.975 0.100 10 171,482 283,5
13 151 M. BAIOCCO ITA VFT Racing Ducati 1199 Panigale R 1’35.644 1.015 0.040 19 171,411 290,3
14 17 K. ABRAHAM CZE Milwaukee BMW BMW S1000 RR 1’36.201 1.572 0.557 15 170,418 292,7
15 20 S. BARRIER FRA Pedercini Racing Kawasaki ZX-10R 1’36.376 1.747 0.175 18 170,109 288,0
16 12 X. FORÉS ESP Barni Racing Team Ducati 1199 Panigale R 1’36.542 1.913 0.166 18 169,816 286,5
17 40 R. RAMOS ESP Team GoEleven Kawasaki ZX-10R 1’36.561 1.932 0.019 15 169,783 292,7
18 15 A. DE ANGELIS RSM IodaRacing Team Aprilia RSV4 RF 1’37.203 2.574 0.642 9 168,661 297,5
19 32 L. SAVADORI ITA IodaRacing Team Aprilia RSV4 RF 1’37.327 2.698 0.124 2 168,447 300,0
20 14 A. NAKCHAROENSRI THA Yamaha Thailand Racing Team Yamaha YZF R1 1’38.310 3.681 0.983 16 166,762 280,5
21 11 S. AL SULAITI QAT Pedercini Racing Kawasaki ZX-10R 1’38.605 3.976 0.295 18 166,263 284,2
22 56 P. SEBESTYÉN HUN Team Tóth Yamaha YZF R1 1’39.035 4.406 0.430 22 165,541 281,3
23 10 I. TÓTH HUN Team Tóth Yamaha YZF R1 1’39.966 5.337 0.931 21 164,000 284,2
24 19 S. KAEWJATURAPORN THA Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R 1’41.765 7.136 1.799 21 161,101 277,6

Commenti

commenti