Volevi un 4 litri boxer aspirato con cambio manuale? Arriva la nuova Porsche 911 R.

PORSCHE-911-R-2016-FRONT

Porsche porta al Salone di Ginevra 2016 una bellissima novità. Si chiama 911 R ed è una sportiva classica e moderna, spinta dal sei cilindri aspirato abbinato alla trasmissione con cambio manuale.

Sembra normale, ma normale non è. Si chiama Porsche 911 R ed è un Tributo che la Casa di Stoccarda vuole fare ad un modello uscito alla fine degli ’60. Era una Coupè in tiratura limitata prodotta per i Clienti che volevano utilizzarla nei Rally e in altre Competizioni. E tra le livree più note c’era ovviamente quella riproposta sulla nuova 911 R 2016.

Meccanica ad alte prestazioni all’interno di una carrozzeria che non sembrerebbe improntata alla performance. La nuova 911 R è (quasi) una RS senza alettoni, bombature, minigonne e prese d’aria.

Riproduzione della Porsche 911 R del 1967.

Montato a sbalzo c’è il sei cilindri boxer 4 litri aspirato da 500 CV e nell’abitacolo troviamo la leva tradizionale del cambio. Sì, motore aspirato flat-six e trasmissione con cambio manuale a sei rapporti. Il modo migliore per ricordare la 911 che fu, ultimo sussulto del sei cilindri aspirato che nel prossimo biennio sparirà definitivamente dalla gamma Porsche.

Sarà svelata nei prossimi giorni al Salone di Ginevra con tutte le informazioni del caso e soprattutto Prezzo e Produzione, ma le foto sono già a nostra disposizione, anche se in definizione infima… del resto si tratta di foto “sfuggite”.

ANTEPRIMA FOTO PORSCHE 911 R 2016.

Commenti

commenti