Suter porta la nuova 500 Due Tempi all’Isola di Man e ne sta progettando una versione Turbocharged.

SUTER-MMX-500-DUE-TEMPI

Suter Racing porterà la MMX 500 Due Tempi al Tourist Trophy 2016 e sta lavorando ad un modello evoluzione dotato di Sistema di sovralimentazione Turbocharged che potrebbe correre tra un anno alla Pikes Peak International Hill Climb.

È tutto vero: la Suter MMX 500 ha anche un programma sportivo. Non è solo un gioiello che pochi eletti avranno la fortuna di vantare nella propria collezione. All’improvviso la tecnologia Due Tempi sembra destinata a vivere una seconda giovinezza grazie alle idee dell’Azienda elvetica.

La 500 Due Tempi con ciclistica MotoGP costruita dal telaista svizzero Suter Racing correrà un prestigioso appuntamento nel 2016. Il debutto agonistico della Suter MMX 500 è previsto per l’Edizione 2016 del Tourist Trophy, che si correrà a Giugno sul Circuito Mountain Course dell‘Isola di Man. L’iconica manifestazione motociclistica britannica sarà il primo banco di prova per la MMX 500, che prenderà parte anche alla manifestazione Classica World GP Bike Legends, impegno già annunciato la scorsa estate.

L’annuncio della partecipazione di Suter Racing è atteso per i prossimi giorni (aggiornamento: annuncio arrivato nel pomeriggio), in attesa di scoprire quale sarà il pilota chiamato ad una tanto romantica impresa.

Nata dal telaista Suter e pensata per soddisfare le brutali esigenze di facoltosi appassionati, la moto, studiata per un utilizzo solo pista, è equipaggia con motore V4 da 576cc a due tempi, rapporto alesaggio-corsa 56 x 58.5, di 195 CV di potenza a 13.000 giri al minuto. Il cambio è a sei rapporti e di tipo estraibile, interamente realizzato dalla Factory elvetica.

Costruita con telaio doppia trave completamente in alluminio, sospensioni Ohlins da GP, cerchi Marchesini in magnesio, elettronica Mectronik, forcellone e impianto frenante in carbonio di palese concezione MotoGP, la Suter MMX 500 è in vendita a circa 80.000 euro più tasse (110.000 euro in Italia)

Ricordiamo che Suter non correrà il Mondiale Moto2 2016 o, meglio, non sarà iscritto come Costruttore ufficiale. Quindi qualche risorsa in più da destinare alla MMX 500 c’è.

Non a caso Suter Racing vorrebbe far correre la MMX 500 anche alla Pikes Peak International Hill Climb già quest’anno, ma c’è un serio problema di omologazione del mezzo vista l’intenzione di vietare Supersport e Superbike.

Se la Direzione Gara PPIHC dovesse tornare sui propri passi, la MMX 500 sarebbe eleggibile nella Categoria MIDDLEWEIGHT DIVISION. In caso negativo potrebbe essere schierata nella Classe sperimentale Exhibition Powersport.

Secondo quanto riportano alcune fonti britanniche la Factory svizzera starebbe lavorando in ottica 2017 con il desiderio di portare negli Stati Uniti una MMX 500 dotata di Sistema di Sovralimentazione Turbocharged. Staremo a vedere.

Commenti

commenti