AMA Supercross, San Diego. Ryan Dungey centra il quarto successo stagionale!

dungey

San Diego, 13 febbraio. La carovana dell’AMA Supercross torna per la seconda volta nel giro di poche settimane all’interno dello stadio di San Diego per la sesta prova del Campionato 2016.

Sei gare disputate e solamente tre vincitori diversi nella classe Supercross 450. E per quattro volte a trionfare è stato Ryan Dungey.

La settimana scorsa era stato Ken Roczen a prevalere, andando a prendersi la prima vittoria personale dell’anno. Ieri però Dungey è tornato davanti a tutti più prepotentemente che mai.

L’alfiere KTM Factory ha tirato fuori un’altra delle sue prestazioni, di quelle con la P maiuscola, che ormai non sorprendono più. Prima posizione nella Heat di qualifica, partenza al comando del Main Event e venti giri infilati con un ritmo ineguagliabile e senza la minima sbavatura. Un Dungey così rischia veramente di ammazzare il campionato ancor prima del giro di boa, sempre che non l’abbia già fatto.

In seconda posizione si è insiediato dopo pochi passaggi Cole Seely, reduce da qualche settimana di risultati non eccezionali Il pilota Honda è tornato sul podio eguagliando gli ottimi piazzamenti dei due round di apertura. Alle sue spalle si è piazzato Ken Roczen, che ha probabilmente perso l’occasione di attaccare Seely per aver trascorso troppi giri dietro ad un redivivo Canard.

Subito giù dal podio ha concluso un aggressivo ma corretto Jason Anderson. Il pilota Husqvarna è stato ancora una volta autore di una brutta partenza che lo ha costretto alla rimonta da centro gruppo. Anderson è riuscito ad agganciare il treno dei primi cinque a pochi giri dal termine. Con la giusta cattiveria è riuscito in poco tempo a superare sia Tomac che Canard e a prendersi una positiva quarta piazza.

Quinto e sesto si sono classificati Trey Canard ed Eli Tomac, sempre vicini al podio ma mai in grado di attaccare ne Seely, ne Roczen, ne tantomeno l’indiavolato Anderson. Se Canard si può consolare con la Top 5, il sesto posto di Tomac sa proprio di beffa. Quando Eli stava tentando l’attacco sul rivale Honda è sopraggiunto Anderson che in un battero d’occhio ha umiliato entrambi, qualche doppiato ha poi fatto perdere definitivamente il contatto tra Tomac e Canard.

Nella Gara della 250 West Coast è arrivata la vittoria di Joey Savatgy, su Kawasaki. In seconda posizione è arrivato Cooper Webb, dominatore dell’avvio di campionato, mentre ha completato il podio Christian Craig su Honda.

Risultati Supercross 450 San Diego

450SX

1. Ryan Dungey (KTM)
2. Cole Seely (HON)
3. Ken Roczen (SUZ)
4. Jason Anderson (HUS)
5. Trey Canard (HON)
6. Eli Tomac (KAW)
7. Marvin Musquin (KTM)
8. Chad Reed (YAM)
9. Weston Peick (YAM)
10. Justin Brayton (KTM)
11. David Millsaps (KTM)
12. Jacob Weimer (SUZ)
13. William Hahn (KAW)
14. Andrew Short (KTM)
15. Justin Bogle (HON)
16. Vince Friese (HON)
17. Christophe Pourcel (HUS)
18. Phillip Nicoletti (YAM)
19. Mike Alessi (HON)
20. Nicholas Schmidt (SUZ)
21. Jeff Alessi (SUZ)
22. Thomas Hahn (YAM)

Risultati Supercross 250 West Coast San Diego

250SX

1. Joey Savatgy (KAW)
2. Cooper Webb (YAM)
3. Christian Craig (HON)
4. Colt Nichols (YAM)
5. Zach Osborne (HUS)
6. Mitchell Oldenburg (KTM)
7. James Decotis (HON)
8. Kyle Peters (HON)
9. Cole Thompson (KTM)
10. Cole Martinez (YAM)
11. Kyle Cunningham (SUZ)
12. Scott Champion (YAM)
13. Hayden Mellross (YAM)
14. Mitchell Harrison (YAM)
15. Alex Martin (YAM)
16. Chris Howell (HUS)
17. Steven Mages (KTM)
18. Michael Leib (YAM)
19. Jordon Smith (HON)
20. Austin Politelli (YAM)
21. Chris Alldredge (KAW)
22. Killian Auberson (SUZ)

Commenti

commenti