Tra due settimane rivedremo in pista la Aprilia RSV4 Superbike.

LORENZO-SAVADORI-APRILIA-RSV4-STK-2015

Ora è ufficiale. Il Team IodaRacing passa in Superbike: nel salto dalla MotoGP alle Derivate dalla Serie il team ternano porta le Aprilia. A tre settimane dal via del Mondiale Superbike 2016 le RSV4 RF ex ufficiali sono salve. In sella alle moto della Casa di Noale saliranno Alex De Angelis e Lorenzo Savadori.

L’anticipazione di Martedì è stata confermata dal Team IodaRacing e a dare il benvenuto alla squadra ci ha pensato questo pomeriggio il Sito ufficiale del Campionato.

Ma quando? Il debutto del Team IodaRacing è in programma per i Test di Phillip Island del 22-23 Febbraio, pochi giorni prima del GP Australia, la gara che aprirà il Campionato.

Di fatto le Aprilia RSV4 che hanno dominato lo scorso GP del Qatar con Leon Haslam e Jordi Torres (l’ultima occasione nella quale sono state impiegate) torneranno in pista quando mancheranno solamente cinque giorni al primo Gran Premio del nuovo anno.

Alex De Angelis tornerà a correre dopo il lungo stop al quale era stato costretto in seguito al brutto incidente subito nelle Prove Libere del Gran Premio del Giappone MotoGP, ma ha una grandissima esperienza sulla ART, semi-prototipo derivato dalla RSV4 Superbike.

Per quanto riguarda Lorenzo Savadori, stiamo parlando del Campione del Mondo in carica della Superstock 1000, proprio su Aprilia. Ma il giovane pilota di Cesena non ha alcuna esperienza con la moto in configurazione World SBK e con le gomme Pirelli Slick.

Il debutto di Phillip Island non sarà semplice neanche per la moto più vincente degli ultimi dieci anni. Moto che, grazie alla mediazione del promoter Dorna tra Aprilia e IodaRacing, fortunatamente ritroveremo in pista anche quest’anno. Ci vorrà un po’ di tempo, forse, ma regalerà spettacolo e soddisfazioni.

Commenti

commenti