Ecco com’è correre sull’Isola di Man con una Aventador Superveloce.

Girare con una Lamborghini Aventador SV per le strade dell’Isola di Man, percorrendo alcuni tratti del Mountain Course con il piede bello pesante.

Tirare una Supercar nei tratti più veloci del Circuito stradale che ogni anno ospita due manifestazioni motociclistiche principali, il Tourist Trophy ed il Manx Grand Prix, il primo autentico Mito nell’immaginario collettivo degli appassionati.

Lo ha fatto Henry Catchpole di EVO UK e un estratto del Video, lungo poco meno di 3 minuti, è stato pubblicato oggi nella Rubrica EVO Diaries del Magazine britannico. Certo, nulla a che vedere con la velocità, l’adrenalina e le sensazioni capace di trasmettere i piloti delle due ruote. Ma non male.

Il Mountain Course e la Aventador SV, ufficialmente LP 750-4 Superveloce, la V12 di Sant’Agata Bolognese che scarica a terra 740 CV di potenza nella sua versione stradale più performante. Invidia fortissima per Henry, beato lui. Noi possiamo goderci il Video.

Commenti

commenti