Citroen in disarmo. Addio a WTCC e WRC, ma nei Rally in realtà è un “Arrivederci”.

lopez-wtcc-nurburgring-citroen

Citroen in disarmo. La Casa francese dimezza le vetture schierate nel Mondiale WTCC e se ne andrà alla fine del prossimo Campionato. Salta anche il WRC 2016 con l’obiettivo di tornare ufficialmente nei Rally con la nuova vettura 2017.

Dopo due Mondiali Turismo consecutivi vinti in assoluto dominio è ufficialmente cominciato il disarmo della Citroen. Nel 2016 la Casa francese schiererà solamente due C-Elysée che saranno affidate al Campione in carica Josè Maria Lopez e al quattro volte iridato Yvan Muller.

Non ci saranno dunque Sebastien Loeb e Ma Qing Hua, che dovranno trovare un altro sedile nella Stagione 2016. La notizia dell’addio di Loeb è sorprendente: il nove volte Campione WRC lascia il Mondiale Turismo senza essere riuscito a vincere il Titolo e diventerà pilota ufficiale Peugeot nell’ambito dei Rally Raid internazionali, Dakar compresa, e vari eventi Cross-Country.

Non è da sottovalutare il dettaglio della SLR, ovvero il Team di proprietà di Loeb che corre nel WTCC. Se il transalpino volesse continuare a correre potrebbe farlo con le Citroen private di sua proprietà.

Ma in realtà sembra proprio che il futuro dell’ormai 40enne transalpino sia nei Cross-Country e nella Grande Classica annuale.

Le novità Citroen in ambito Motorsport non finisco qua. Nel 2016 il Team ufficiale non sarà al via del Campionato Mondiale Rally ma ha promesso di tornare a pieno ritmo nel 2017: il prossimo anno sarà dedicato allo sviluppo della nuova vettura rispetto ai nuovi Regolamenti WRC.

Il rinnovato impegno di Citroen nel WRC coinciderà con l’uscita dal Mondiale WTCC, quindi è evidente che la Casa del Gruppo PSA abbia ritenuto più vantaggioso il programma Rally e che i vertici abbiano costretto il reparto Motorsport ad un diktat, tagliando le risorse per le Corse e costringendo a correre contemporaneamente solo in un Campionato.

Il Mondiale WTCC terminerà proprio questo weekend nell’ininfluente round del Qatar, ultima prova Stagionale con Titolo Piloti e Costruttori già assegnato a Lopez e alla Citroen.

Commenti

commenti