GP Malesia, a Sepang mai nessuno veloce come Pedrosa. È Pole Position!

pedrosa-sepang-motogp-2015

Incredibile Pole Position di Dani Pedrosa nelle Qualifiche MotoGP Sepang. In Malesia ci sono Marquez e Rossi in prima fila, mentre Lorenzo partirà quarto.

Nessuno era mai stato così veloce al Sepang International Circuit. La Pole Position del numero 26 della Honda è fenomenale e fissa il tempo limite in 1’59.053. Troppo veloce per chiunque, a partire da Marc Marquez che conclude secondo a +0.409 e nonostante il grande divario rischia di finire a terra per provare a rispondere al compagno di squadra.

Pensate che il primato precedente era stato stabilito proprio da Marquez nelle Qualifiche del 2014, quando aveva fermato il cronometro in 1’59.791. Oggi Pedrosa è stato oltre 7 decimi più rapido del record.

Grazie ad un guizzo nel finale, Valentino Rossi conquista il terzo posto che vale la prima fila nello schieramento del Gran Premio di Malesia. Risultato importante perchè darà metri di vantaggio allo start nei confronti di Jorge Lorenzo, scavalcato proprio nel finale e costretto alla seconda fila in virtù del quarto tempo a soli 11 millesimi dal rivale, 11 come i punti che separano i due in Classifica quando mancano due gare al termine del Mondiale MotoGP.

L’ultima volta che Rossi era stato in grado di battere Lorenzo in Qualifica era stata ad Assen, GP Olanda, quando Valentino vinse dalla Pole e Lorenzo accusò i famosi problemi di grip con le gomme da gara.

rossi-sepang-motogp-2015-impennata

Cal Crutchlow è quinto con la Honda LCR nella nuova livrea Castrol, mentre Andrea Iannone è sesto in sella alla Ducati GP15 staccato di oltre un secondo dalla Pole. In terza fila troviamo Andrea Dovizioso con la seconda Ducati ufficiale, affiancato dalla Suzuki di Vinales e dalla Yamaha Tech3 di Smith. Quarta fila dello schieramento composta da Barbera, Aleix Espargaro (caduto nel finale) e Pol Espargaro.

Le Aprilia si classificano in 14esima posizione con il tedesco Stefan Bradl, escluso in Q1, e in 17esima posizione con Alvaro Bautista.

Dando un occhio al passo-gara mostrato dai piloti nelle Prove Libere, è lecito aspettarsi una superiorità delle Honda HRC. Nonostante la grande Pole è Marquez a dare l’idea di aver qualcosa in più, seguito proprio da Pedrosa. Dovrebbero giocarsela alla pari Rossi e Lorenzo per il terzo posto.

Domani il via del GP Malesia, penultima gara del Motomondiale 2015 e potenzialmente la prima decisiva per l’assegnazione del titolo tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. Partenza alle ore 8.00 italiane.

Moto2: Luthi davanti a Zarco.

Thomas Luthi (Derendinger Racing Interwetten) conquista la pole position del GP Malesia 2015, Classe Moto2. Per lo svizzero si tratta del primo centro in qualifica quest’anno, colto davanti al neo-Campione del Mondo Johann Zarco (Ajo Motorsport), già primo nelle FP3 del mattino, e al rookie Alex Rins (Paginas Amarilas HP 40).

Il tedesco Jonas Folger (AGR Team) apre la seconda fila e al suo fianco troviamo nella Top 5 Lorenzo Baldassarri (Forward Racing), in costante crescita e davanti per soli 25 millesimi all’italo-tedesco Sandro Cortese (Dynavolt Intact GP), ultimo a rientrare nel gap di 1” dal poleman.

Il giapponese Takaaki Nakagami (IDEMITSU Honda Team Asia) precede Sam Lowes (Speed Up Racing) e l’altro esordiente Alex Marquez (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS). Il belga Xavier Siméon (Federal Oil Gresini) chiude la Top 10 dalla quale rimangono esclusi Simone Corsi e le Speed Up dei compagni di squadra Julian Simon e Mika Kallio, divisi tra loro dalla Kalex di Luis Salom.

Moto3: Pole italiana con Niccolò Antonelli.

Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold) centra la seconda pole stagionale e della carriera nel GP Malesia. Sul Sepang International Circuit, il 19enne di Cattolica tira fuori la zampata del Campione sotto la bandiera a scacchi al termine delle Qualifiche Moto3.

Con un giro incredibile, Nicco balza in un sol colpo dalla 13esima alla 1° posizione, smorzando l’entusiasmo di Jorge Navarro (Estrella Galicia 0,0), con il rookie che non ha fatto in tempo a gioire ma che ha mostrato ancora una volta la sua confidenza con il time-attack.

La prima fila è completata da Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo). Il portoghese, rimasto ormai l’unico a poter insidiare la conquista del titolo iridato a Danny Kent (Leopard Racing), sembrava sicuro del primato, gravitando in testa per tutta la sessione.

Il leader del mondiale non attua di certo una strategia impeccabile, rimanendo invischiato nel traffico e solo in extremis riesce a guadagnare la seconda fila, che chiude prendendo paga dal suo compagno di squadra Efren Vazquez e dalla KTM di Jakub Kornfeil (Drive M7 SIC).

La terza fila parla interamente italiano, con tre alfieri tricolori in sella a tre moto diverse: Romano Fenati (Sky Racing VR 46), Pecco Bagnaia (MAPFRE Team MAHINDRA) e Enea Bastianini (Gresini Racing Moto3), ormai tagliato fuori dalla lotta per il titolo.

Risultato Qualifiche MotoGP Sepang, GP Malesia 2015.

1 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team HONDA Q2 1’59.053 2 7 331.5
2 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA Q2 1’59.462 7 7 0.409 0.409 332.6
3 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP YAMAHA Q2 1’59.726 8 8 0.673 0.264 326.4
4 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP YAMAHA Q2 1’59.737 2 8 0.684 0.011 325.9
5 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda HONDA Q2 2’00.199 8 8 1.146 0.462 327.1
6 29 Andrea IANNONE ITA Ducati Team DUCATI Q2 2’00.224 2 8 1.171 0.025 338.0
7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team DUCATI Q2 2’00.423 2 5 1.370 0.199 330.6
8 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI Q2 2’00.478 5 6 1.425 0.055 325.2
9 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA Q2 2’00.652 7 7 1.599 0.174 329.3
10 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing DUCATI Q2 2’00.724 5 7 1.671 0.072 325.6
11 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI Q2 2’00.724 2 4 1.671 325.1
12 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA Q2 2’00.794 5 7 1.741 0.070 327.2
13 9 Danilo PETRUCCI ITA Octo Pramac Racing DUCATI Q1 2’01.223 6 6 (*) 0.470 327.6
14 6 Stefan BRADL GER Aprilia Racing Team Gresini APRILIA Q1 2’01.346 6 7 (*) 0.593 0.123 322.9
15 45 Scott REDDING GBR EG 0,0 Marc VDS HONDA Q1 2’01.367 6 7 (*) 0.614 0.021 325.7
16 43 Jack MILLER AUS LCR Honda HONDA Q1 2’01.725 2 6 (*) 0.972 0.358 319.1
17 19 Alvaro BAUTISTA SPA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA Q1 2’01.727 6 7 (*) 0.974 0.002 322.0
68 Yonny DUCATI 18 HERNANDEZ COL Octo Pramac Racing Q1 2’01.748 2 7 (*) 0.995 0.021 328.7
19 69 Nicky HAYDEN USA Aspar MotoGP Team HONDA Q1 2’01.829 2 6 (*) 1.076 0.081 319.5
20 76 Loris BAZ FRA Forward Racing YAMAHA FORWARD Q1 2’01.862 2 6 (*) 1.109 0.033 319.3
21 24 Toni ELIAS SPA Forward Racing YAMAHA FORWARD Q1 2’02.415 5 6 (*) 1.662 0.553 325.8
22 50 Eugene LAVERTY IRL Aspar MotoGP Team HONDA Q1 2’02.460 6 6 (*) 1.707 0.045 321.5
23 63 Mike DI MEGLIO FRA Avintia Racing DUCATI Q1 2’02.964 2 6 (*) 2.211 0.504 316.7
24 13 Anthony WEST AUS AB Motoracing HONDA Q1 2’03.855 2 7 (*) 3.102 0.891 318.0
25 55 Damian CUDLIN AUS E-Motion IodaRacing Team ART Q1 2’06.051 2 6 (*) 5.298 2.196 308.1

Commenti

commenti