Italianissimi trionfi: Pirro (Ducati) e Roccoli (MV Agusta) vincono i Titoli Superbike e Supersport.

pirro-campione-italiano-superbike-2015

Il Mugello incorona Michele Pirro: il pilota pugliese della Ducati è Campione italiano Superbike con una gara di anticipo. Nella Supersport quarto titolo per Massimo Roccoli su MV Agusta.

Sul Circuito toscano questo weekend si corre l’ultimo atto del Campionato Italiano Velocità ed in Gara 1 Pirro ha chiuso i giochi grazie ad un secondo posto che, alla luce del KO di Roberto Tamburini (non ha preso parte alla corsa per un problema tecnico), significa Titolo CIV SBK.

Al Mugello Ducati e Barni Racing Team celebrano il Titolo con una splendida doppietta grazie alla vittoria di Ivan Goi, trionfatore sotto la pioggia del Mugello. Ed è proprio a Goi che Pirro succede nell’Albo d’Oro del Campionato Italiano Superbike. Il terzo posto della gara del sabato è andato a Marcheluzzo su BMW, mentre il francese Guarnoni ha tagliato il traguardo in quarta posizione in sella alla Yamaha.

L’appuntamento ora è per la gara di domani, con la lotta per la seconda posizione tra Goi, Andreozzi e Tamburini, vicinissimi tra loro.

Massimo Roccoli è quattro volte Campione Italiano Supersport.

Assegnato anche il Titolo tricolore della Supersport, anche qui all’insegna dell’italianità. Massimo Roccoli ha conquistato il quarto titolo di Campione Italiano Supersport in sella alla MV Agusta F3.

massimo-roccoli-civ-mugello

Il numero 55 ha chiuso al quarto posto in gara, ma grazie anche alla caduta di Roberto Mercandelli (comunque 5° al traguardo) ha portato a casa il 4° titolo italiano in un round dominato da Diego Giugovaz, che conquistato la vittoria con ben 45 secondi di vantaggio su Cruciani, autore anche lui di una caduta e di una straordinaria rimonta. A chiudere il podio del CIV Supersport un’altra Kawasaki, quella di Marco Bussolotti.

Commenti

commenti