Motegi esalta i punti di forza della Ducati GP15.

andrea-iannone-ducati-gp15-motogp-motegi-2015

Sensazioni positive e, soprattutto, tempi di tutto rispetto per le Ducati GP15 nella prima giornata di Prove Libere MotoGP del Gran Premio del Giappone.

A Motegi Iannone e Dovizioso hanno ottenuto il terzo e il quarto tempo alle spalle di Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa.

Alla fine dei due turni di prove libere in programma oggi, Andrea Iannone è in terza posizione, mentre il suo compagno di squadra Andrea Dovizioso è quarto.

Una bella giornata di sole, con temperatura primaverile, ha accolto i piloti della MotoGP a Motegi. Nelle FP1 del mattino Andrea Iannone, utilizzando solo gli pneumatici da gara, aveva terminato la sessione al secondo posto, mentre Dovizioso aveva chiuso in sesta posizione.

“La giornata di oggi è stata abbastanza positiva. Già questa mattina, non appena entrati in pista, siamo stati subito competitivi e le nostre moto si sono dimostrate veloci e performanti. E’ un aspetto molto importante per il lavoro che stiamo facendo e per il comportamento della mia moto: credo che questo circuito riesca ad esaltare i nostri punti di forza, e quindi siamo soddisfatti. Speriamo di continuare anche domani in questa direzione, di riuscire a migliorare ancora un po’ e di essere sempre più vicini ai primi”, ha detto Andrea Iannone.

Durante il turno pomeridiano di FP2 entrambi i piloti ufficiali Ducati hanno sempre girato con un buon passo e, verso la fine, dopo aver montato la gomma posteriore “super soft”, hanno fatto segnare i loro migliori crono della giornata.

Iannone è terzo in 1’45”043, a circa tre decimi dal leader provvisorio Lorenzo, e Dovizioso quarto in 1’45”059.

Queste le parole di Andrea Dovizioso: “Sono contento perché oggi siamo andati subito forte e, cosa molto importante, siamo riusciti a migliorare durante i due turni. La mia GP15 è un po’ più stabile in frenata, ma non è ancora sufficiente perché ho visto che altri piloti riescono a frenare molto più forte e quindi dobbiamo cercare di fare un ulteriore step in questa direzione per domani. In ogni caso siamo veloci sul passo gara e questo è fondamentale in vista di domenica”.

Commenti

commenti