Barberá avvisa le Factory: con la Ducati Avintia possiamo darvi fastidio.

hector-barbera-avitinia-racing-motogp-2015

HECTOR BERBERA E IL TEAM AVINTIA RACING FISSANO GLI OBIETTIVI: ESSERE LA MIGLIOR OPEN E DAR FASTIDIO A QUALCHE MOTO DI PUNTA.

La pausa estiva del Mondiale MotoGP è stata un’occasione per un po’ di relax, ma anche per allenarsi lontano dalla pista ed aumentare la propria consapevolezza: Héctor Barberá è stato fino a questo momento il miglior pilota della Classe Open e Indianapolis potrebbe regalare tante soddisfazioni alla squadra privata che corre con la vecchia versione della Ducati Desmosedici.

Durante le ultime settimane mi sono rilassato al mare, senza però mai tralasciare il mio allenamento fisico.

Ho percorso molti chilometri in bici e mi accingo ad affrontare la seconda parte della stagione al massimo, sia fisicamente che mentalmente.

L’ultimo round del GP Germania è stato positivo per Barberá e l’obiettivo è quello di lottare per la leadership di Classe fino alla fine del Mondiale. Proprio a partire da Indianapolis.

Indianapolis non era tra i miei circuiti preferiti ma le modifiche fatte l’anno scorso possono esser interessanti per la nostra Ducati.

In Germania abbiamo fatto bene, penso che possiamo essere la miglior Open in ogni gara e magari dar anche del filo da torcere a qualche factory.

Héctor è al comando della Classifica Open con 19 punti e sette lunghezze di vantaggio sull’inseguitore più vicino, il rookie Jack Miller in sella alla Honda del Team LCR.

Commenti

commenti