Sindrome compartimentale, atto terzo. Anche Barbera operato all’avambraccio destro.

hector-barbera-ducati-avintia-motogp-2015

La sindrome compartimentale miete un’altra vittima. Hector Barbera si aggiunge alla lista di piloti operati negli ultimi due mesi dal chirurgo specialista Xavier Mir, come Dani Pedrosa e Pol Espargaro.

Un altro pilota MotoGP si è affidato alle nuove tecniche della Clinica Dexeus di Barcellona per risolvere il grave fastidio che colpisce l’avambraccio dei motociclisti, causando insensibilità e dolore cronico sotto sforzo.

Il pilota del team Avintia Racing è stato operato dal dott. Xavier Mir per risolvere i problemi al suo avambraccio destro. Dopo tre gare in cui lamentava un certo fastidio al suo avambraccio destro, Hector Barbera si è recato ieri all’Hospital Universitario Quirón Dexeus di Barcellona per sottoporsi a una visita che ha confermato i suoi sospetti.

La risonanza magnetica dell’ avambraccio destro ha riscontrato in mattinata la sindrome compartimentale, per nel pomeriggio è stato operato dal dott. Xavier Mir.

L’operazione è durata 70 minuti con tecniche microchirurgiche mediante una doppia incisione. Il pilota del Team Avintia Racing rimarrà in osservazione 24 ore e inizierà la riabilitazione entro una settimana circa.

Hector Barberà dovrebbe essere in grado di risalire in sella alla sua Desmosedici Open al prossimo Gran Premio di Catalunya di Barcellona, per difendere la leadership della categoria dal ritorno del francese Loris Baz.

Commenti

commenti