La Ninja H2R ha battuto la Honda MotoGP di Marquez. Sul dritto.

kawasaki-ninja-h2r

Kawasaki Ninja H2R: più veloce di una MotoGP. La Supersportiva di Akashi protagonista in Qatar: ha toccato la velocità massima di 357 km/h sul rettilineo del Circuito che ospita le gare di Motomondiale e Superbike.

Questa settimana le Kawasaki Ninja H2R hanno invaso il Circuito di Losail, in Qatar. Il tracciato di Doha è stato scelto da Kawasaki come teatro del World Launch della Ninja H2R, una serie di giornate durante le quali alcuni Testers di importanti Media internazionali proveranno la nuova Superbike giapponese.

E dalla prima giornata di Test arriva un primo numero: 357. L’unità di misura? Km/h. 357 km/h, questa la velocità di punta toccata dal Tester Kawasaki sul rettilineo di Losail, in sella alla quattro cilindri Supercharged da oltre 300 CV di potenza. L’informazione è stata diffusa da MCN.

La Ninja H2R è più veloce delle MotoGP… almeno sul dritto. Nel 2014 la velocità massima del GP Qatar del Motomondiale fu ottenuta da Marc Marquez in sella alla Honda RC213V, pari a 348.3 km/h.

Nel GP Qatar di Superbike, lo scorso novembre, le velocità medie delle SBK erano di circa 320 km/h. Nei prossimi giorni avremo le impressioni dei Testers e scopriremo se questi dati saranno confermati anche attraverso telemetria e GPS.

Ma il dato è già interessante per valutare le potenzialità del motore Supercharged da 310 CV. Altra storia le prestazioni a 360°: stiamo parlando di una moto che costa “solo” 50.000 euro e che pesa 218 kg, con elettronica e ciclistica paragonabili ad una Superbike-Superstock.

Equipaggiata con un motore supercharger di tipo centrifugo totalmente disegnato e costruito tutto in Kawasaki, la Ninja H2R è la versione “solo pista” della Ninja H2 e del lavoro congiunto di diverse business area della Kawasaki Heavy Industries (KHI) inclusa la divisione Aerospaziale, quella delle Turbine a Gas e la divisone Corporate Technology.

Commenti

commenti