AMA Motocross, Indiana: Ken Roczen torna a vincere, Jeremy Martin è Campione nella 250!

martin

martin

Il campionato AMA National è arrivato al penultimo round della stagione, e ieri la gara si è corsa a Crawfordsville, nell’Indiana. I piloti hanno dovuto affrontare una condizione mai trovata nel corso dell’anno: un fango estremo.

Dalla palude dell’Indiana, in ogni caso, esce il primo Campione 2014. Si tratta di Jeremy Martin, pilota Star Racing Yamaha. Un titolo ampiamente meritato, il primo in carriera, conquistato dopo aver mantenuto la tabella rossa fin dal round inaugurale a Glen Helen.

La gara di ieri ha incoronato però un altro vincitore. E’ Marvin Musquin, che si aggiudica la seconda Overall dell’anno, grazie a due ottimi piazzamenti, terzo e primo.

Sul podio con lui vanno un paio di facce nuove. Secondo termina Joey Savatgy (4°-3°); terzo Jessy Nelson, pilota Honda Troy Lee, con la vittoria nella prima manche e un ottavo posto nella seconda.

A Martin basta finire ottavo per vincere: il suo principale avversario, Blake Baggett, è addirittura decimo.

Nella 450 si inverte la tendenza delle ultime gare. Dungey sembrava più che mai lanciato in un inarrestabile recupero su Roczen, tanto che dopo Unadilla il vantaggio del tedesco si era ridotto a soli sette punti.

Con questo appuntamento, Kenny torna ad affermare la sua superiorità e vince, approfittando anche di una giornata non ottima del compagno di squadra.

Roczen vince la prima manche ed è secondo in quella successiva. Bravo anche Canard, che è secondo nella Overall, con un terzo ed un primo posto. Dungey non riesce a far proseguire la sua ottima serie di risultati: raccoglie una seconda piazza nella Moto1, ma non va oltre la nona nella Moto2.

Nella classifica a punti Roczen rialza la testa e mette altri tredici punti tra sè e Dungey: ora il distacco ammonta a venti lunghezze. Un margine decisamente più solido con cui affrontare la prossima ed ultima sfida.

Commenti

commenti