8 Ore di Suzuka 2014, è sempre Honda: trionfo di Haslam, Vd Mark e Takahashi

8h suzuka 2014

8h suzuka 2014

8 Ore di Suzuka 2014: la 37esima edizione della più prestigiosa corsa Endurance di Motociclismo, tappa del FIM Endurance World Championship, ha visto il trionfo della Honda CBR1000RR del team MuSASHi RT HARC-PRO e dei tre piloti Michael Vd Mark, Leon Haslam Takumi Takahashi.

Le 8 Ore sul circuito giapponese sono state chiuse con un’ora di meno (a causa di un violento nubifragio)  dall’equipaggio trionfatore, che ha messo a segno172 giri, precedendo di 59 secondi e 844 millesimi la Suzuki GSX-R 1000 del team Yoshimura portata in gara da Tsuda, Waters e De Puniet, mentre è stato uno il giro di distacco con il quale è arrivata al traguardo un’altra Suzuki, la GSX-R del team Kagayama, che vantava tra le proprie fila Haga, Aegerter e lo stesso Kagayama.

Nulla da fare per Kevin Schwantz: la Leggenda statunitense non ha potuto nemmeno prendere parte alla corsa. Nelle prime fasi di gara il compagno di squadra Nobuatsu Aoki ha letteralmente distrutto la Suzuki GSX-R Yoshimura, costringendo l’equipaggio al prematuro ritiro.

Out anche Johnny Rea dopo che, in sella alla sua Honda, il nordirlandese aveva lasciato intendere di voler portare il team nuovamente alla vittoria: la caccia al successo è terminata con la caduta del compagno di squadra Kousuke Akiyoshi.

Chiudono in 52esima posizione (su 58) i simpaticissimi ragazzi del team KTM Hamaguchi Bakuon RacingFujishima, Nakasako e Fukatsu, in sella alla loro KTM RC8-R, pagano un gap di 29 giri.

Quello di quest’anno è il 25esimo successo di Honda alla 8 Ore di Suzuka: la Honda CBR1000RR è imbattibile dal 2010, trovando così il quarto successo consecutivo e il secondo di fila per Takahashi, Vd Mark e Haslam.

 

Commenti

commenti