AMA Motocross, Hangtown: Ken Roczen domina in terra californiana

kenny

kenny

Il Lucas Oil Pro Motocross Championship prolunga la sua permanenza in California, ma per la seconda tappa si sposta a Hangtown, Sacramento.

Dopo lo scoppiettante e, a tratti, incerto debutto a Glen Helen, l’AMA National mette in archivio una prova dominata in lungo e in largo da due soli piloti.

Nella 450 Ken Roczen fa il bello ed il cattivo tempo. Vince entrambe le manche, corse in modo molto diverso, mettendo in mostra una decisa superiorità.

Nella prima frazione Kenny scatta dietro al compagno Dungey, lo passa dopo poche curve e se ne va, lasciando agli avversari le briciole.

Il team mate è staccato di otto secondi sotto la bandiera a scacchi, il terzo, Canard, è in ritardo di quasi mezzo minuto.

Nella seconda gara il fenomeno tedesco non parte benissimo e lascia sfogare per qualche giro le Kawasaki ufficiali di Weimer e Metcalfe, ma al quinto passaggio mette tutti in riga e inizia ad accumulare secondi su secondi. Termina ancora davanti a Dungey, terzo è Stewart.

K-Roc lascia la California con una perentoria doppietta e la tabella rossa #94 sul frontale della sua Ktm.

La classe 250 vede prolungarsi il dominio del pilota che aveva sbancato Glen Helen, poco più di sette giorni fa.

Jeremy Martin, sulla Star Racing Yamaha, regola ancora una volta il compagno di squadra Cooper Webb e si mette in tasca un altro grossissimo e pesantissimo bottino di punti.

A completare il podio blu Yamaha ci pensa Chris Pourcel, che dopo il discreto quinto posto di Glen Helen, si migliora e dimostra di avere la possibilità di dire la sua. Speriamo di vederlo ancora più in alto, ben presto.

 foto Racer X

Commenti

commenti