Supersport, Lorenzo Zanetti vince la gara di Imola davanti a Vd Mark e Marino

lorenzo zanetti imola supersport 2014

lorenzo zanetti imola supersport 2014

Un vincitore italiano per il Gran Premio d’Italia della Supersport: Lorenzo Zanetti, veloce e fortunato, vince a Imola con la Honda CBR600RR del team PATA.

Il pilota bresciano classe 1987 coglie il primo successo in Carriera sfruttando il ritiro di Kenan Sofuoglu, che rientra mestamente ai box a pochi giri dal termine dopo aver rotto la frizione della Kawasaki del Team Mahi India.

Zanetti, che ha corso con un casco celebrativo in onore di Ayrton Senna, ha dedicato la vittoria ad un altro pilota scomparso che, suo malgrado, lo vide protagonista in quella brutta domenica del Moscow Raceway 2013, quando Andrea Antonelli non riuscì a sopravvivere alla ferite subite nell’incidente in avvio gara.

Successo importante che precede i due riders da Podio, ovvero Michael Vd Mark con l’altra Honda e Florian Marino su Kawasaki, che arrivava a Imola da leader del Mondiale Supersport.

Giornata amara per MV Agusta che nella giornata di Sabato aveva conquistato la storica Pole Position grazie al francese Jules Cluzel. In gara il francese commette diversi errori e, almeno da fuori, le messa a punto delle due F3 675 della Casa Varesina sembra tutt’altro che irresistibile.

Anche Leonov fatica e si ritira, mentre Cluzel si contraddistingue per qualche brutto dritto nelle vie di fuga dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, chiudendo poi 15° con un solo punto conquistato.

Jacobsen, compagno di squadra di Marino con i colori Kawasaki Intermoto, che precede Roby Rolfo, Menghi, Bussolotti, Russo e Wahr. 10° posizione per Alessandro Nocco.

Ora la Classifica del Campionato del Mondo Supersport 600 vede Michael Vd Mark al comando con 65 punti insieme a Florian Marino, mentre Lorenzo Zanetti si rilancia con 49 punti in 3° posizione generale. Poi Coghlan con 44 e Cluzel con 42.

Diventa pesante il ritardo di Kenan Sofuoglu, ancora fermo a quota 25 punti in 9° piazza.

Risultato Gara Supersport Imola 11 Maggio 2014.

Commenti

commenti