MotoGP, Test Valencia: Marquez subito al Top, tutti i risultati della seconda giornata

MARQUEZ TEST VALENCIA

MARQUEZ TEST VALENCIA

Seconda giornata di test invernali in quel di Valencia per i team impegnati in MotoGP.

Oggi, a differenza di ieri, sono scese in pista anche le due HRC, con Marquez che, smaltita la meritatissima sbornia, fa il proprio debutto in veste di campione del mondo.

Nel corso dei test gioca un gran bel jolly alla curva 6, con un salvataggio della moto davvero in extremis, ma mantiene la leadership nella classifica dei tempi per tutta la sessione: per lui 1’30″536.

Jorge Lorenzo, unico pilota Yamaha nella top5, accusa un ritardo di +0.232; il maiorchino, però, va alla ricerca del tempo quando mancano circa 15min dal termine, dopo esser stato impegnato a “studiare” attentamente la nuova moto 2014

Pedrosa, 3°, paga un gap di +0.412 da Lorenzo, seguito poi da Bradl, 4° a +0.454, e Bautista, 5° a +0.672.

Discreta prestazione per B. Smith che è 6° a +0.861 e seconda Yamaha nella classifica. Rossi, invece,  è 7°: anche il pesarese è stato occupato a studiare la moto 2014, insieme al suo nuovo capotecnico.

Valentino accusa, infatti, un ritardo di +0.878: sicuramente un gap pesante ma, probabilmente, per metà giustificabile dalle circostanze.

Dovizioso, primo tra le Ducati, si classifica in 8a posizione più lento di +1.125, mentre il suo compagno di squadra, Cal Crutchlow, attualmente in “apprendistato”, peggiora rispetto alla giornata di ieri: è 11° a +1.578. La Ducati di Andrea Iannone riesce a fare poco meglio, portandosi in 10a posizione a +1.308.

Miglioramenti significativi per Pol Espargaro che, pur essendo (ieri 10°, però senza le due HRC), scende a +1.300.

Debutto per Hayden sulla Honda PR del team Aspar: Kentucky Kid è sembrato subito a suo agio sulla nuova “open” e chiude a soli +2.040, facendo segnare il 13° tempo: non male per una moto totalmente nuova (e quasi grezza).

Commenti

commenti