MotoGP, Sepang FP2: Pedrosa imprendibile nel venerdì di prove

pedrosa sepang 2013

pedrosa sepang 2013

Dopo il patatrack di Aragon c’è il risveglio di Daniel Pedrosa, assoluto protagonista della prima giornata del GP di Malesia. Il pilota della Honda si impone in entrambe le Sessioni di Prove Libere, chiudendo le FP2 con il Giro più veloce di 2’00.554.

Inedita superiorità per Dani, che è storicamente molto abbottonato per poi arrivare a tirare fuori il potenziale il sabato pomeriggio: l’asfalto, ancora umido in alcuni punti per via della pioggia caduta durante la Moto3, non lo intimorisce e Marc Marquez ricopre il ruolo di primo degli inseguitori staccato di ben 5 decimi e 33 millesimi.

Cal Crutchlow, sia pur molto staccato (+0.869), torna ad essere la prima Yamaha dopo un periodo di certo non brillante. L’inglese del team Tech3 si mette alle spalle Valentino Rossi di oltre un decimo, poi la Honda Gresini di Alvaro Bautista (che rimedia anche una caduta senza conseguenza alla Curva 4) e Jorge Lorenzo, che non riesce a migliorarsi rispetto alle FP1 ed è soltanto 6° a +1.156.

Seguono Stefan Bradl e la prima Ducati di Nicky Hayden (8°, +1.819), poi Andrea Dovizioso e Bradley Smith a completare la Top 10 e il filotto di piloti compresi nei due secondi di distacco. Prima CRT Aleix Espargarò (11°).

Questi i risultati completi delle FP2: Risultati MotoGP Sepang 2013, Libere 2.

Commenti

commenti