SBK, Nurburgring Q2: Davies ok, Smrz porta la Yamaha in Superpole. Fuori Checa (18°)

davies sykes

davies sykes

Tante sorprese nel secondo turno di Qualifiche della Superbike, prima Sessione che inaugura il sabato del Nurburgring. Chaz Davies si conferma al vertice in sella alla BMW del team GoldBet, imprendibile in 1’54.223.

Il gallese crea un vuoto quantificabile in oltre 4 decimi, tanto è il ritardo del primo degli inseguitori, Sylvain Guintoli, autore di un guizzo con la sua Aprilia che lo porta al secondo posto davanti a Baz, Giugliano, Rea e Sykes. 7° Melandri, 10° Badovini (prima Ducati), 11° Fabrizio.

La Sessione che determina l’accesso alla Superpole, grazie anche alle due wild card presenti, regala un paio di sorprese. Una di queste è decisamente stonata per l’Italia, con Carlos Checa che dopo essere risalito in sella (lo spagnolo aveva saltato le Q1 di ieri a causa di una scivolata nei primi minuti) non va oltre il tempo di 1’56.451, lontano due secondi e due decimi da Davies.

Il Campione del Mondo SBK 2011 dovrà partire domenica dalla 18° casella, preceduto anche da Aitchison e Reiterberger, quest’ultimo wild card proveniente dall’IDM.

Si giocherà invece la Superpole, e questo è un gran risultato, Matej Smrz sulla Yamaha R1 del team Yamaha Germany, una moto ormai ritirata due anni fa dal Mondiale SBK, 15°.

Questi i risultati completi:

1. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’54.223
2. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’54.645
3. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’54.695
4. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’54.769
5. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’54.793
6. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’54.906
7. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’54.938
8. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’54.948
9. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’55.065
10. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’55.093
11. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1’55.142
12. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’55.416
13. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’55.890
14. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale 1’56.006
15. Matej Smrz (Yamaha Motor Deutschland) Yamaha YZF R1 1’56.230
16. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’56.344
17. Markus Reiterberger (Vanzon-Remeha-BMW) BMW S1000 RR 1’56.362
18. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’56.451
19. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’57.482
20. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1’58.409

 

Commenti

commenti