Supersport, Antonelli non ce l’ha fatta: fatale l’incidente in Russia

incidente supersport russia

Bruttissimo incidente nell’avvio della gara della Supersport: nel corso dei primi giri del GP di Russia, al Moscow Raceway, Andrea Antonelli è stato investito da Lorenzo Zanetti.

Il pilota del Team Goeleven era finito a terra in condizioni di visibilità scarsissime, sotto al diluvio che è cominciato al termine della prima manche della Superbike, e l’impatto con il connazionale del Team Honda PATA è stato inevitabile.

Antonelli è rimasto al Centro Medico nonostante le prime intenzioni fossero quelle di trasportarlo in Elicottero al più vicino Ospedale e, alle 13:45, la terribile notizia: Andrea, 25 anni, non ce l’ha fatta.

Commenti

commenti

14 Comments

  1. Addio! Ma voglio dire la mia… Ma a quelli della direzione gara cosa gli è saltato in testa a farli correre con l'acqua che arrivava alle caviglie?

  2. Danno la colpa anche alle gomme che alzano troppa acqua, ma allora…..dove inizia la sicurezza e dove finisce l'incoscenza? a mio parere non si doveva correre ma questo lo capisci solo dopo che succedono incidenti come questo.

  3. ma come si fa e correre con tutta quell acqua è uno schifo che nel 2013 ancora non ci sono delle norme di sicurezze comunque addio unaltro ragazzo di 25 anni che ci a lasciato condoglianze a tutta la famiglia.

Leave a Response