Rossi: “Stoner? Con me perse”, Casey: “Me ne vado e diventa coraggioso!”

STONER DUCATI SLIDE

Valentino Rossi attacca, Casey Stoner risponde, in maniera più o meno telegrafica. Ancora una volta. Il nuovo pilota della Yamaha, in una intervista rilasciata in esclusiva al proprio Sponsor tecnico (Dainese) ha parlato dell’ex rivale Australiano ricordando la gara di Laguna Seca del 2008 ed il tanto discusso “taglio-sorpasso” del Cavatappi.

Folle, sporco, prodigioso, fortunato: poco importa, sono passati quasi cinque anni.

“Stoner ha iniziato ad odiarmi dopo quella gara, perchè perse. Da quel momento in poi non è riuscito a far altro che parlare riferendosi al passato e a questa gara, perché a quel tempo non era abbastanza uomo per capire che aveva semplicemente perso”, questa la “silurata” dell’italiano al Canguro.

Casey, impegnato nel Queensland per dei Test con una V8 Supercars, ha affidato la sua risposta a Twitter: “Penso che Valentino si senta un po’ più coraggioso da quando non sono più in giro”.

 

Commenti

commenti