Stoner sta effettuando dei Test con la Holden: obiettivo V8 Supercars!

stoner v8 supercars holden

Casey Stoner tornerà a correre entro pochissimo tempo. Il pilota australiano, Campione del Mondo MotoGP con la Ducati nel 2007 e con la Honda nel 2011, ha lasciato il Motomondiale da un mese, ma nella giornata di oggi è tornato tra i cordoli.

Questa volta con un’automobile, più precisamente una Holden Commodore V8 Supercars sul tracciato del Queensland. La Casa oceanica, facente parte del Gruppo GM, è da anni molto vicina a Casey e proprio questo autunno gli uomini di Port Melbourne aveva recapitato al “Canguro” una Commodore stradale nuova fiammante: evidentemente un regalo apprezzato.

Tanto che oggi, affiancato da Craig Lowndes, c’è stato il primo serio approccio tra Casey ed il mondo delle Quattroruote. Una giornata intensa di Test con una autovettura apprezzatissima dal due volte iridato, avvistato a ripetizione nei Paddock australiani della Serie durante le “ferie forzate” alle quali era stato costretto dopo l’operazione subita alla caviglia.

Un ritorno senza impatti mediatici, senza preavviso, senza fronzoli, senza dichiarazioni: in pieno stile-Stoner.

“Abbiamo fatto un Test molto simile a quelli di sviluppo, facendolo correre da solo, lui e la macchina. Dopo un paio di uscite girava già su ottimi tempi ed abbiamo iniziato a fare delle modifiche. Deve imparare a guidare una V8, sono auto decisamente molto particolari”, ha spiegato Adrian Burgess, Team Manager della squadra Triple Eight Race Engineering che segue Stoner questi giorni.

La Dunlop Series è il Campionato d’accesso e potrebbe essere questo il palcoscenico in cui confrontarsi come “Rookie”.

“Finiti i Test tornerà a casa e farà le sue valutazioni – continua il Manager su Speedcafe.com –  La decisione spetta a lui, senza dubbio dovrà prima sentirsi in grado di lottare per vincere: viene da una Carriera straordinaria in MotoGP ma non vogliamo mettergli pressione. Noi siamo qui ad aspettarlo: conosce bene il Campionato e sa quale impegno richiede parteciparvi”.

In sostanza, Casey potrebbe correre entro il 2014 nel Campionato Turismo Australiano, appuntamento seguitissimo e molto amato in Patria.

Commenti

commenti