SBK, Silverstone: Sykes comanda il venerdì. Biaggi virtualmente fuori dalla Superpole!

sykes brno r1

Tom Sykes, Carlos Checa, Sylvain Guintoli e Leon Camier. Questa la Top 4 con cui si chiude il Venerdì di Silverstone.

L’inglese della Kawasaki regola le prime due Ducati di Althea e Pata, mentre la Suzuki di Camier non è un’anomalia.

Già, perchè l’altra FIXI Crescent non è lontana: John Hopkins conquista il 10° tempo con 9 decimi di ritardo da Sykes.

Chi dal 2’06.115 di Tom va già più lontano è Marco Melandri, solo 12° in 2’07.244, ma soprattutto Max Biaggi: il Corsaro, nonostante il test giudicato positivo del Mugello, sembra essere alle prese con gli stessi problemi di Brno. Rischia anche Johnny Rea, 18°.

L’Aprilia RSV4 Factory con il numero 3 è 17° in 2’07.723. Non un Gap incolmabile, anzi. Ma ci si aspettava di più ed il Weekend della “risposta” inizia tutto in salita, con il pericolo-pioggia che mette Max con uno stivale fuori dalla Superpole.

Non fa strada nemmeno Brett McCormick che conferma il rientro da fanalino di coda: il feeling con la Ducati 1198R Liberty-Effebert è tutto da ritrovare.

Feeling che non manca a Chaz Davies: 5° tempo davanti a Smrz, Laverty, Zanetti, Berger e il già citato Hopkins. Nella Top 16 provvisoria ci sono anche Badovini, Haslam, Canepa e Baz.

Domani la pioggia tornerà a bagnare Silverstone ma il meteo inglese lascia sempre parecchi dubbi sul quando e quanto.

Quel che è certo è che un eventuale turno di Qualifiche “Full Wet” congelerebbe la situazione “Top 16” a quella del Venerdì, costringendo piloti quali Biaggi, Rea e Giugliano a guardare la Superpole dai Box.

Questi i risultati del primo turno di Qualifiche:

 1. Sykes (Kawasaki) 2’06.115 average 168.475 kph; 2. Checa (Ducati) 2’06.148; 3. Guintoli (Ducati) 2’06.576; 4. Camier (Suzuki) 2’06.617; 5. Davies (Aprilia) 2’06.684; 6. Smrz (Ducati) 2’06.795; 7. Laverty (Aprilia) 2’06.851; 8. Zanetti (Ducati) 2’06.869; 9. Berger (Ducati) 2’06.967; 10. Hopkins(Suzuki) 2’07.007; 11. Badovini (BMW) 2’07.089; 12. Melandri (BMW) 2’07.244; 13. Haslam (BMW) 2’07.401; 14. Canepa (Ducati) 2’07.404; 15. Baz(Kawasaki) 2’07.499; 16. Fabrizio (BMW) 2’07.658; 17. Biaggi (Aprilia) 2’07.723; 18. Rea (Honda) 2’07.740; 19. Giugliano (Ducati) 2’07.810; 20. Aoyama(Honda) 2’07.996; 21. Salom (Kawasaki) 2’09.438; 22. Johnson (Kawasaki) 2’10.043; 23. Brignola (BMW) 2’11.645; 24. McCormick (Ducati) 2’13.730.

 

Commenti

commenti