SBK, Brett McCormick vicino al rientro. Team permettendo…

Brett-McCormick-2012_WSBK

Questione di poche settimane. Una ventina di giorni, si spera: è questo il tempo che dovrà ancora passare per rivedere Brett McCormick in sella alla Ducati del Team Liberty-Effenbert, dopo il brutto incidente di Assen nel quale aveva subito la frattura della vertebra C5.

Il pilota canadese sta svolgendo da oltre due settimane attività di Fisioterapia ed ha già avuto modo di tornare in sella ad una moto: “Ieri per la prima volta dopo l’incidente sono montato in sella a una moto – ha svelato attraverso Facebook e sia il collo che il pollice (anch’esso fratturato, ndr) non mi hanno fatto male a causa della guida. Sono andato alla pista di Motocross qui nelle vicinanze per fare qualche giro e devo dire che è stata una sensazione incredibile visto che non ho potuto girare la manopola del gas per 3 mesi. Continuerò a fare questo fino al mio ritorno in Europa. Tutto è andato secondo i piani per quanto riguarda il recupero“.

Brett sarà a Brno settimana prossima e i Medici della Clinica Mobile dovranno valutare le sue condizioni: il “via libera” potrebbe consentirgli di rientrare tra Silverstone ( 8 Agosto) ed il Moscow Raceway (appuntamento al 26 Agosto con il nuovo GP di Russia).

Team permettendo: da qualche giorno circolano voci su difficoltà importanti che hanno colpito il Team Liberty-Effenbert, con Sylvain Guintoli in forte dubbio proprio per la gara di Brno.

Commenti

commenti